Repubblica Ceca. In vigore nuove disposizioni su isolamento e quarantena

da | 12 Gen 2022 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Nuove regole per isolamento e quarantena in Repubblica Ceca. A fare il punto della situazione a favore dei connazionali nel Paese è l’Ambasciata d’Italia a Praga.

La rappresentanza spiega che dall’11 gennaio per le persone risultate positive al Covid-19 il periodo minimo di isolamento obbligatorio è ridotto da 14 a 5 giorni. Trascorsi i 5 giorni, l’isolamento dura finché permangono i sintomi della malattia e termina quando il soggetto non presenta sintomi da almeno due giorni, previo parere favorevole del medico.

In caso di uscita, nei 5 giorni successivi all’isolamento è raccomandato l’utilizzo di una mascherina FFP2.

Per quanto riguarda le persone che hanno avuto un contatto stretto con un positivo, è prevista una quarantena di 5 giorni. Anche in questo caso, nei 5 giorni successivi alla quarantena è raccomandato l’utilizzo di una mascherina FFP2. Inoltre, se dovessero manifestarsi sintomi entro i 14 giorni dall’ultimo contatto a rischio, sarà necessario eseguire un test PCR. La quarantena non è obbligatoria per le persone che non presentano sintomi clinici e che possano dimostrare di aver completato il primo ciclo vaccinale da almeno 14 giorni o la guarigione dal Covid da non più di 6 mesi.

«Chi viola la quarantena – precisa l’Ambasciata – rischia una multa fino a 3 milioni di corone ceche (pari a circa 120.000 euro)».

Per maggiori informazioni: ambpraga.esteri.it.

Agenda ABM

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Iscriviti alla Newsletter

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress