Associazionismo

Giornata internazionale delle lingue dei segni. Il MiM Belluno la celebra con i nuovi percorsi in Lis

Giornata internazionale delle lingue dei segni. Il MiM Belluno la celebra con i nuovi percorsi in Lis

Il 23 settembre in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale delle lingue dei segni.  La ricorrenza è stata proclamata nel 2017 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite su proposta dalla Federazione mondiale dei Sordi, fondata proprio il 23 settembre del 1951. L’obiettivo è quello di promuovere politiche e pratiche che siano inclusive e votate ad aumentare la consapevolezza sulle esigenze delle persone sorde.

leggi tutto
Caro bollette. Chiude la sala lettura della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”. Rimodulato l’utilizzo dell’energia elettrica degli Uffici Abm

Caro bollette. Chiude la sala lettura della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”. Rimodulato l’utilizzo dell’energia elettrica degli Uffici Abm

Il caro bollette colpisce anche l’Associazione Bellunesi nel Mondo. «Abbiamo ricevuto questa settimana la bolletta della luce riferita ai mesi di luglio e agosto – fa sapere il presidente Abm Oscar De Bona – e la cifra è triplicata rispetto al 2021. Non oso immaginare come si prospetteranno i prossimi mesi, sia per la luce, sia per il riscaldamento».

leggi tutto
Il MiM Belluno diventa accessibile alle persone sorde

Il MiM Belluno diventa accessibile alle persone sorde

La LIS – Lingua Italiana dei Segni entra al MiM Belluno, il Museo interattivo delle Migrazioni. Una scelta maturata da tempo dall’Associazione Bellunesi nel Mondo (proprietaria del Museo) e che si è potuta concretizzare grazie a un contributo concesso dalla Direzione Generale Musei del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo – fondo per il funzionamento dei piccoli musei.

leggi tutto
Lo scrittore Antonio G. Bortoluzzi promuove il concorso letterario Abm “Raccontare l’emigrazione veneta”

Lo scrittore Antonio G. Bortoluzzi promuove il concorso letterario Abm “Raccontare l’emigrazione veneta”

Antonio G. Bortoluzzi testimonial del concorso letterario “Raccontare l’emigrazione veneta”.
Lo scrittore bellunese, autore dell’antologia Montagna madre, Trilogia del Novecento e dei romanzi Come si fanno le cose, Paesi alti, Vita e morte della montagna e Cronache dalla valle, vincitore, con le proprie opere, di numerosi premi e riconoscimenti a livello nazionale e membro accademico del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, sposa l’iniziativa dell’Associazione Bellunesi nel Mondo. E la promuove.

leggi tutto
A Mas di Sedico ricordata la tragedia di Mattmark

A Mas di Sedico ricordata la tragedia di Mattmark

Ricordare per non dimenticare. Ricordare perché si possa lavorare, anche ai giorni nostri, in totale sicurezza. Nella mattinata di oggi, domenica 28 agosto, a Mas di Sedico è stato ricordato il 57.mo anniversario della catastrofe di Mattmark. Una tragedia sul lavoro che colpì pesantemente la provincia di Belluno, all’epoca segnata da un’emigrazione di massa che ogni anno portava centinaia di bellunesi all’estero in cerca di un futuro migliore.

leggi tutto
“RACCONTARE L’EMIGRAZIONE VENETA”. Al via la prima edizione del concorso letterario promosso dall’Associazione Bellunesi nel Mondo

“RACCONTARE L’EMIGRAZIONE VENETA”. Al via la prima edizione del concorso letterario promosso dall’Associazione Bellunesi nel Mondo

Dare risalto all’emigrazione veneta. Un fenomeno di fondamentale importanza nel passato e nel presente della nostra regione e tuttavia poco conosciuto, quasi dimenticato. Ecco perché l’Associazione Bellunesi nel Mondo ha deciso di bandire un concorso letterario sulla tematica.
Intitolato “Raccontare l’emigrazione veneta”, è dedicato a racconti inediti e originali, reali o di fantasia, in lingua italiana, aventi a tema, appunto, l’emigrazione veneta, storica e attuale.
La partecipazione, gratuita, è aperta a chiunque abbia almeno sedici anni (bisogna essere nati entro il 31 dicembre 2006), ovunque residente (in Italia o all’estero).

leggi tutto
Verso la beatificazione di papa Giovani Paolo I. Un corso on line gratuito per conoscere la figura di Albino Luciani

Verso la beatificazione di papa Giovani Paolo I. Un corso on line gratuito per conoscere la figura di Albino Luciani

Manca meno di un mese alla beatificazione di papa Giovanni Paolo I. Il grande giorno è in programma domenica 4 settembre in piazza San Pietro a Roma.
A tal proposito, per conoscere la figura di Albino Luciani la “Fondazione Papa Luciani” di Canale d’Agordo Onlus, con la collaborazione dell’Associazione Bellunesi nel Mondo – attraverso la sua piattaforma e-learning Accademiabm.it – ed il contributo della Regione Veneto ha realizzato un corso on line gratuito che ripercorre, attraverso 10 lezioni della durata di circa 30 minuti l’una, la sua vita e il suo percorso religioso-spirituale.

leggi tutto
L’ABM non dimentica la tragedia di Mattmark. Domenica 28 agosto a Mas di Sedico la commemorazione organizzata dalla “Monte Pizzocco”

L’ABM non dimentica la tragedia di Mattmark. Domenica 28 agosto a Mas di Sedico la commemorazione organizzata dalla “Monte Pizzocco”

Quest’anno ricorrono 57 anni dalla terrificante catastrofe di Mattmark (Svizzera). 88 lavoratori, di cui 56 italiani – 17 bellunesi – morirono sotto l’implacabile massa di ghiaccio, roccia e fango in quell’infausta giornata del 30 agosto 1965. In pochi istanti si consumava un dramma che ha ferito profondamente la nostra terra e che è doveroso non dimenticare, tragico esempio delle sofferenze che hanno segnato la storia della nostra emigrazione.

leggi tutto
AAA cercasi foto e documenti di emigrazione

AAA cercasi foto e documenti di emigrazione

L’Associazione Bellunesi nel Mondo è alla ricerca di fotografie e documenti che raccontano l’epopea migratoria della provincia di Belluno. Immagini che narrano di lavoro, sacrifici, quotidianità e soddisfazioni, che ritraggono le molteplici dimensioni del fenomeno migratorio e che rappresentano un’insostituibile traccia delle diverse direzioni in cui i bellunesi si sono diretti quando hanno lasciato la loro terra.

leggi tutto
Premio Bellunesi nel Mondo. De Bona: «Si farà sabato 26 novembre nella chiesa arcipretale di Sedico»

Premio Bellunesi nel Mondo. De Bona: «Si farà sabato 26 novembre nella chiesa arcipretale di Sedico»

Sarà la chiesa arcipretale di Sedico a ospitare la XXII edizione del premio internazionale “Bellunesi che onorano la provincia di Belluno in Italia e all’estero” in programma nella mattinata di sabato 26 novembre. La decisione è stata presa in condivisione con il parroco don Sandro in occasione del sopralluogo che il presidente Abm, Oscar De Bona – con il suo direttore Marco Crepaz -, la segretaria del presidente della Provincia di Belluno, Lucia Fenti, il sindaco Stefano Deon e la vice sindaca Gioia Sacchet hanno fatto la scorsa settimana.

leggi tutto
L’ABM ricorda il 66° di Marcinelle e la 21.ma Giornata del sacrificio del lavoro degli italiani all’estero

L’ABM ricorda il 66° di Marcinelle e la 21.ma Giornata del sacrificio del lavoro degli italiani all’estero

Seicento bambini orfani. Seicento donne vedove. È il 1971 e siamo in provincia di Belluno. Una provincia di emigranti e allora, una delle persone che diede battaglia affinché orfani e vedove avessero il giusto sostegno fu l’allora parlamentare, nonché sindaco di Ponte nelle Alpi. Giovanni Bortot. E proprio la figura di Bortot è stata ricordata in occasione del 66° anniversario della tragedia di Marcinelle e della 21.ma Giornata del sacrificio del lavoro degli italiani all’estero, che l’Associazione Bellunesi nel Mondo ha ricordato lunedì 8 agosto davanti alla propria sede, in via Cavour a Belluno, in cui è presente il monumento degli emigranti scolpito da Franco Fiabane. Un monumento che rappresenta anche la tragedia di Marcinelle.

leggi tutto
Migrazioni da ascoltare. La nuova sezione di Mimbelluno.it

Migrazioni da ascoltare. La nuova sezione di Mimbelluno.it

Il sito del MiM Belluno – Museo interattivo delle Migrazioni si amplia con una nuova sezione dal titolo “Migrazioni da ascoltare”. Aneddoti, curiosità, pillole, approfondimenti. Una vera immersione nel mondo dell’emigrazione. Sono una trentina le storie pubblicate che, oltre ad essere ascoltate, possono anche essere scaricare perché la storia dell’emigrazione italiana deve essere sempre più diffusa e condivisa.

leggi tutto
Premio Bellunesi nel Mondo alla “memoria” a Henrique Pedro Nesello. A San Gregorio nelle Alpi la Provincia, l’Abm e il Rotary lo omaggiano con una pergamena e una targa

Premio Bellunesi nel Mondo alla “memoria” a Henrique Pedro Nesello. A San Gregorio nelle Alpi la Provincia, l’Abm e il Rotary lo omaggiano con una pergamena e una targa

Domenica 7 agosto nella chiesa di San Gregorio nelle Alpi dopo la santa messa officiata dal parroco don Anselmo Recchia si è tenuta la cerimonia di consegna del premio “Bellunesi che hanno onorato la provincia di Belluno in Italia e nel mondo” alla memoria di Henrique Pedro Nesello di Marcelino Ramos (Stato del Rio Grande do Sul, Brasile), deceduto due anni fa.
Henrique Nesello è discendente di Norberto Nesello emigrato in Brasile a metà Ottocento e proveniente da Roncoi di San Gregorio nelle Alpi. Nato nel 1930 è stato un intraprendente imprenditore agricolo, in particolare nell’allevamento dei suini e dell’avicoltura. La sua impresa è divenuta la maggiore nel campo della distribuzione delle carni e derivati dello Stato di Tocantins con più di cento dipendenti. 

leggi tutto
66° anniversario tragedia di Marcinelle e Giornata del sacrificio del lavoro degli italiani all’estero. L’8 agosto l’Abm ricorderà anche la figura di Giovanni Bortot

66° anniversario tragedia di Marcinelle e Giornata del sacrificio del lavoro degli italiani all’estero. L’8 agosto l’Abm ricorderà anche la figura di Giovanni Bortot

Era l’8 agosto del 1956, quando un incendio scoppiato in uno dei pozzi della miniera di carbon fossile del Bois du Cazier (Marcinelle – Belgio) provocò un disastro che segnò per sempre la storia dell’emigrazione italiana. 262 vittime, provenienti da 12 diversi paesi,136 italiani. La tragedia, con il suo dolore, permise tuttavia di far luce sulle deplorevoli condizioni di lavoro nelle miniere, contribuendo finalmente all’introduzione delle maschere antigas.
Per il 66.mo anniversario di questa immane tragedia e per la “Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo” l’Associazione Bellunesi nel Mondo organizza una semplice commemorazione davanti al monumento dell’emigrante presso la sede ABM in via Cavour 3 a Belluno.

leggi tutto
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress