Disposizioni per l’ingresso in Corea del Sud: novità a partire dal 23 maggio

da | 18 Mag 2022 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Nuove norme sull’ingresso in Corea del Sud. A fare il punto della situazione è l’Ambasciata d’Italia a Seoul.

«Dal 23 maggio – spiega la rappresentanza – per l’ingresso in Corea del Sud sarà sufficiente presentare esito (in lingua inglese o coreana) di test antigenico effettuato in laboratorio massimo 24 ore prima della partenza». 

Una volte entrati nel Paese, «entro tre giorni dall’arrivo è necessario sottoporsi a test PCR». 

Un’altra novità, in vigore dal 1° giugno, riguarda chi ha dai 12 ai 17 anni. Per queste persone «la terza dose “booster” di vaccino come requisito per l’ingresso è prevista solo per casi specifici (ad esempio immunodepressi), altrimenti è sufficiente aver ottenuto due dosi di vaccino anche più di 180 giorni prima dell’arrivo in Corea». 

I minori di 12 anni sono esenti dalla quarantena se accompagnati da persone pienamente vaccinate.  «Si ricorda – conclude l’avviso – che è necessario compilare i formulari Q-Code e K-ETA prima della partenza».

Per maggiori dettagli: ambseoul.esteri.it.

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress