Festival Italien à Paris. Appuntamento dall’11 al 15 ottobre

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

È in programma dall’11 al 15 ottobre l’edizione 2022 del Festival Italien à Paris.

L’iniziativa è promossa dal Municipio del 13° arrondissement, dal Consolato Generale d’Italia a Parigi, dall’Istituto Italiano di Cultura e dalla Maison d’Italie, in collaborazione con il Comune di Parigi, l’Ambasciata d’Italia in Francia e il Comites nella capitale francese.

Apertura martedì 11 ottobre, alle 15.00, con la conferenza “Desiderio, politica, filosofia in Dante”, ospitata nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura.

Seguirà, alle 19.00, un concerto del pianista Nicolas Stavy, che chiuderà la serata con musiche di Liszt, Bach e Brahms. Sempre martedì, alle 19.00, la Maison de l’Italie ospiterà la presentazione del libro di Alberto Toscano “Mussolini, un nostro uomo. La Francia e la marcia su Roma” (Armand Colin).

Mercoledì 12, a partire dalle 20.00, il cinema L’Entrepôt sarà sede di una serata dedicata a Pier Paolo Pasolini: “Florilegio Pasoliniano – 1922-2022: Medea”.

Giovedì 13 spazio a “Meditazioni. Le quattro stagioni del liuto”, titolo del concerto che si terrà alle 18.30 presso il Consolato Generale d’Italia a Parigi. In scena la musica antica di Simone Vallerotonda.

Venerdì 14, alle ore 19.00, di nuovo alla Maison de l’Italie per la proiezione del documentario “Scalfari – un viaggio sentimentale“ di Donata ed Enrica Scalfari e Anna Migotto.

Chiude il Festival la serata di sabato 15 ottobre che sarà ospitata presso il Municipio del 13° arrondissement, in Place d’Italie. Qui, a partire dalle ore 18::30, si terrà la presentazione del libro “Tutto su Pasolini” (Edizioni Gremese) di Jacqueline Zana-Victor con Jean Gili, storico specializzato in cinema e critico cinematografico italiano, e Jean Marc Méjean, critico e scrittore cinematografico. L’evento si svolge in parallelo con la mostra “Sulle orme di Pasolini” del fotografo Elio Ciol, in programma dal 3 al 15 ottobre.

Seguirà, alle 20.30, il concerto del pianista Jean Pierre Como “My little Italy“, che renderà omaggio alle melodie mediterranee e ne evocherà le atmosfere.

Per maggiori informazioni e programma completo si rimanda al sito: consparigi.esteri.it.

Elezioni e voto all’estero. Alcuni dati

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Elezioni: 2.538 gli iscritti all’Aire che hanno optato per il voto in Italia. La maggior parte degli optanti risiede in Europa (1.818); al secondo posto la ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide con 528. A seguire, l’America Centrale e Settentrionale con 146 persone e infine l’America Meridionale con 46.

Gli italiani temporaneamente all’estero che hanno invece scelto di votare per la circoscrizione estero sono stati 27.296. Si tratta di elettori non iscritti all’Aire che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano momentaneamente fuori dall’Italia per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data delle elezioni, nonché i familiari con loro conviventi.

Anche in questo caso, la maggior parte di chi ha scelto di votare all’estero per corrispondenza (anziché tornare in Italia) lo ha fatto in Europa (77%). Il 15% nella ripartizione Asia, Africa, Oceania e Antartide, il 7% in quella dell’America settentrionale e centrale e il 2% nella ripartizione America meridionale.

Chi ha deciso di votare all’estero lo ha fatto soprattutto per motivi di studio (11.934 connazionali), di lavoro (10.245). 3.579 le persone impegnate in missioni internazionali; 1.418 sono familiari conviventi e 120 sono all’estero per cure mediche.

Da contare anche 89.290 elettori residenti all’estero ammessi al voto per corrispondenza tramite attestazione consolare. Considerati i 4.625.204 iscritti Aire, in totale potevano votare per corrispondenza 4.625.204 italiani.

Sul fronte dei candidati, 136 quelli in corsa nella circoscrizione Estero: 95 alla Camera, 41 al Senato.

Tirocini all’estero. Nuovo bando MAECI – MUR – CRUI

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Aperto il nuovo bando di Ministero degli Esteri, Ministero dell’Università e della Ricerca e Fondazione CRUI che offre 290 tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura della Farnesina.

Possono candidarsi gli studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione che risultino iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico indicati nel bando stesso. Tra i requisiti anche l’età inferiore ai 29 anni.

Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate entro il 12 ottobre. I tirocini (256 in presenza e 34 a distanza) si svolgeranno dal 16 gennaio al 14 aprile 2023.

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito: www.tirocinicrui.it.

Italiani a Denver. Il 1° novembre “Giornata passaporti”

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Indetta per il 1° novembre 2022 presso l’ufficio del Consolato Onorario a Denver una “Giornata Passaporti” per l’acquisizione dei dati biometrici al fine del rilascio del documento italiano.

Lo segnala il Consolato Generale d’Italia Chicago.

«I connazionali regolarmente iscritti all’AIRE nella circoscrizione consolare – spiega la sede diplomatica – potranno accedere al servizio previa prenotazione».

Prenotazione i cui dettagli verranno pubblicati sul sito conschicago.esteri.it durante la prima settimana di ottobre.

«La disponibilità di appuntamenti – sottolinea la rappresentanza a Chicago – è limitata e le richieste di appuntamento verranno prese in considerazione per ordine di arrivo e confermate solo dopo verifica».

L’avviso si conclude annunciando che «la “Giornata Passaporti” a Denver si ripeterà periodicamente», pertanto i connazionali sono invitati «a prendere appuntamento per l’evento di novembre solo in caso di passaporto già scaduto o in scadenza entro 6 mesi».

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: conschicago.esteri.it

Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress