Missioni passaporti a Maspalomas e Fuerteventura il 13 e il 22 marzo

«Per agevolare la presentazione delle domande di passaporto dei connazionali residenti al sud di Gran Canaria e sull’isola di Fuerteventura, la rete consolare d’Italia alle Canarie ha organizzato due missioni del funzionario itinerante che raccoglierà la documentazione e i dati biometrici».

Lo segnala il Vice Consolato ad Arona, specificando che le missioni si svolgeranno a Maspalomas, mercoledì 13 marzo 2024, a partire dalle 9:00, presso l’Associazione APICEC, Eurocenter, Av. de Moya n.6; e a Fuerteventura, venerdì 22 marzo 2024, a partire dalle 9:30, presso l’ufficio del corrispondente consolare in Calle La Iglesia n.35 – Local Derecha, Corralejo.

«I connazionali interessati – prosegue la rappresentanza – potranno prenotare un appuntamento scrivendo a laspalmas.onorario@esteri.it e indicando nell’oggetto “Prenotazione appuntamento Maspalomas o Fuerteventura”».

Nel testo andranno inseriti: nome, cognome, data di nascita del richiedente e recapito telefonico.

Il giorno dell’appuntamento, che verrà confermato via email fornendo orario e luogo, andrà presentata la documentazione completa presente sul sito: consarona.esteri.it.

Club del libro per italiani e italofoni: l’iniziativa dell’IIC Amsterdam

Club del libro creato dall’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam. Riunioni ogni primo venerdì del mese (dalle 15.00 alle 17.00) a partire dal 1 marzo.

«Con questa nuova iniziativa – spiega l’Istituto – vogliamo appassionare italiani e italofoni alla lettura e al commento dei libri in gruppo».

La partecipazione è gratuita. Prenotazioni disponibili di mese in mese. Posti limitati.

Tutti i dettagli sul sito: iicamsterdam.esteri.it.

“Italia chiama Italia” di mercoledì 21 febbraio 2024. Il podcast

Ascolta il podcast dell’edizione di mercoledì 21 febbraio 2024 di “Italia chiama Italia”.

In questa edizione: Addio a Marta Colombari Barquero, l’italiana più anziana del Costa Rica – Italiani a Parigi. Comites aperto il 24 febbraio – Centocinquant’anni dell’immigrazione italiana in Brasile. Oggi la ricorrenza – Brasile. L’IIC di Rio de Janeiro assume un impiegato.

Centocinquant’anni dell’immigrazione italiana in Brasile. Oggi la ricorrenza

Si celebra oggi, 21 febbraio, la ricorrenza del 150° anniversario dell’immigrazione italiana in Brasile.

La data è stata stabilita dal Parlamento brasiliano, che l’ha indicata come “Dia Nacional do Imigrante italiano”, facendo riferimento allo sbarco a Vitória – in quel giorno del 1874 – di circa 380 italiani partiti da Genova a bordo del vapore “Sofia”.

Nel giorno dell’anniversario, e nel corso dell’anno, la rete diplomatico-consolare italiana in Brasile organizzerà eventi tematici, per rimarcare il forte legame di vicinanza tra i due Paesi e l’importante contributo che la comunità italiana ha dato negli anni alla formazione della società brasiliana moderna.

L’Ambasciatore d’Italia a Brasilia, alla presenza del vice ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, aprirà le celebrazioni presso il “Palazzo Italia” di Rio de Janeiro.

Nel corso della cerimonia verrà presentato il logo ufficiale del 150° anniversario e inaugurato il “Polo Culturale ItaliaNoRio – Arte, Design, Innovazione e Gastronomia”, nonché la mostra fotografica “Dell’architettura – l’influenza italiana nella formazione del paesaggio carioca”, a cura dell’Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro, che resterà aperta fino al 26 aprile.

Per maggiori informazioni: ambbrasilia.esteri.it.

Incontro tra società italiane e britanniche: al via la piattaforma Business Matching

L’Ambasciata d’Italia a Londra annuncia il lancio della piattaforma Business Matching per le società italiane e britanniche. Lancio che avverrà il 5 marzo alle ore 09.30.

La piattaforma è un’iniziativa congiunta fra Ambasciata, Cassa Depositi e Prestiti, SIMEST, il Department of Business and Trade, il Consolato Generale del Regno Unito a Milano, le Camere di commercio britanniche, la Camera di commercio britanniche per l’Italia, MAKE UK, ICE e la Camera di commercio e industria italiana per il Regno Unito (ICCIUK).

Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito: amblondra.esteri.it.

Avviso di assunzione al Consolato d’Italia a New York

Il Consolato Generale d’Italia a New York assume un impiegato a contratto da adibire al servizio di assistente amministrativo.

I requisiti richiesti sono:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere di sana costituzione;
  • essere in possesso di diploma di istruzione secondaria di primo grado o equivalente;
  • avere la residenza negli Stati Uniti da almeno due anni.

Le domande di ammissione alle prove dovranno essere presentate entro le 23.59 (ora di New York) del 13 marzo 2024.

Dettagli e avviso completo sul sito: consnewyork.esteri.it.

Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress