Incendi in Australia. Appello ai connazionali dal Comites per il Victoria e la Tasmania

Appello a tutti i membri della comunità italiana affinché partecipino alla raccolta fondi avviata dal Governo del Victoria in collaborazione con la Bendigo Bank e The Salvation Army. Lo lancia ai connazionali il Comites per il Victoria e la Tasmania con l’obbiettivo di far fronte alla «grave situazione sociale e ambientale creatasi in molte zone d’Australia e del Victoria a causa dei disastrosi incendi che hanno distrutto innumerevoli ettari di foreste, molte case e fattorie e procurato danni incalcolabili e morte a persone e a tantissimi animali».

Il Comites ricorda che si può procedere alle donazioni attraverso il sito web ufficiale approntato dalle autorità, oppure recandosi presso qualunque sede della Bendigo Bank.

«Ogni donazione di importo superiore ai 2 dollari australiani – spiega il Comites – sarà deducibile dalle tasse e pertanto ai donatori verrà rilasciata una ricevuta fiscale dalla Community Enterprise Foundation, l’organizzazione di beneficenza della Bendigo Bank incaricata dal Governo di gestire la raccolta».

Coronavirus. Le indicazioni dell’Ambasciata d’Italia a Pechino

«Si raccomanda di evitare contatti con animali e persone affette da patologie respiratorie». Lo scrive sul proprio sito l’Ambasciata d’Italia a Pechino a proposito della polmonite causata dal Coronavirus.

Per avere un quadro della situazione, sottolinea l’Ambasciata, «si prega di fare riferimento ai siti: WHO – CDC (Centers for Disease Control and Prevention) – Viaggiare Sicuri – UdC Farnesina Speciale Coronavirus».

Per quanto riguarda i recenti casi registrati nel territorio della Repubblica Popolare Cinese, la stessa Ambasciata riporta inoltre gli elenchi delle strutture ospedaliere indicate dalle autorità sanitarie locali come autorizzate e attrezzate per la gestione delle patologie a Pechino e Tianjin.

Per ulteriori dettagli: ambpechino.esteri.it

Turni di cittadinanza per discendenza. Aperte le prenotazioni al Consolato di Mar del Plata

Si apre oggi (23 gennaio 2020) a partire dalle 9.00 (ora Argentina) il sistema “Prenota on-line” per l’assegnazione dei turni di richiesta della cittadinanza italiana Jure Sanguinis per febbraio 2020 al Consolato d’Italia a Mar del Plata.

«Il turno – spiega il Consolato – può essere richiesto esclusivamente da maggiori di 18 anni, compiuti alla data della richiesta dell’appuntamento. L’appuntamento è individuale e deve essere prenotato esclusivamente dall’utente registrato».

«Si raccomanda – conclude la nota – di effettuare la prenotazione solo dopo aver acquisito tutta la documentazione necessaria al fine di evitare ritardi nella conclusione della pratica».

Per maggiori informazioni: consmardelplata.esteri.it

Germania. Il Consolato di Stoccarda assume due impiegati

Il Consolato Generale d’Italia a Stoccarda assume due impiegati a tempo indeterminato da adibire ai servizi di assistente amministrativo.

I requisiti per partecipare alla selezione sono:

  • aver compiuto il 18° anno di età;
  • essere di sana costituzione;
  • essere in possesso di Diploma di istruzione secondaria di 1° grado o equivalente;
  • avere la residenza in Germania da almeno due anni.

La scadenza per le candidature è fissata al 20 febbraio 2020 (ore 24.00).

Per maggiori informazioni: consstoccarda.esteri.it

Ambasciata d’Italia a Brasilia: avviso di convocazione per le istanze di cittadinanza

«Le convocazioni per la presentazione dell’istanza di riconoscimento della cittadinanza con la documentazione dei richiedenti in lista d’attesa dal 2015, saranno aperte a partire dal prossimo marzo». Lo comunica l’Ambasciata d’Italia a Brasilia.

«Le pratiche dei convocati che non si presenteranno nei termini della lettera-convocazione – sottolinea la rappresentanza – saranno definitivamente archiviate con la conseguenza della perdita dell’ordine di prenotazione. L’eventuale riproposizione dell’istanza sarà ricollocata in lista di attesa».

«Tutti coloro che abbiano cambiato indirizzo e che non l’abbiano regolarmente comunicato a quest’Ambasciata – conclude la nota – sono invitati a comunicarlo tempestivamente entro e non oltre il 28 febbraio».

Per maggiori informazioni: ambbrasilia.esteri.it

“Italiani di Amburgo”. Tavola Rotonda il 24 gennaio

Italiani ad Amburgo. In programma il 24 gennaio una Tavola Rotonda organizzata da Istituto Italiano di Cultura di Amburgo, Goethe-Institut e Consolato Generale d’Italia ad Hannover. Appuntamento alle 18.00, nella sede del Goethe-Institut.

«L’obiettivo della serata – spiegano i promotori – è mettere a confronto le diverse generazioni di migranti italiani nella città dagli anni ‘60 ad oggi».

Temi trattati: mobilità, storie familiari e individuali, percorsi professionali e personali, opportunità che la città offre e difficoltà con cui ci si deve confrontare per ambientarsi.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione via email a events@iic-hamburg.de.

Per maggiori informazioni: iicamburgo.esteri.it

Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress