Nuova ordinanza regionale: tamponi di controllo per chi entra in Veneto dall’estero

da | 20 Lug 2021 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Nuove misure anti-Covid in Veneto. In vigore da oggi, con durata fino al 31 agosto, l’ordinanza della Regione che raccomanda l’esecuzione del tampone (molecolare o antigenico) entro 24 ore ai non vaccinati che entrano sul territorio regionale da Regno Unito, Malta, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia, Cipro, Lussemburgo, Romania e Bulgaria.

Il test è raccomandato anche a quanti abbiano soggiornato o transitato in tali Paesi nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Veneto.

Su base volontaria, possono eseguire il tampone anche i possessori di “green pass”. L’invito è comunque esteso a tutti i cittadini che giungono in Veneto da qualsiasi Paese estero. L’esecuzione del tampone è gratuita, con accesso libero e senza prescrizione.

La disposizione si aggiunge alle vigenti misure statali di prevenzione e di monitoraggio del contagio, con l’obiettivo di consentire la tempestiva individuazione di varianti del Sars-Cov-2. 

«Ai fini di sorveglianza – riporta il testo dell’ordinanza – i soggetti che effettuano il test possono accedere ai punti tampone per un ulteriore controllo entro le 72 ore successive». 

L’ordinanza completa è disponibile QUI.

Agenda ABM

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Iscriviti alla Newsletter

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress