«Entro il 17 dicembre va pagata l’IMU, la tassa sugli immobili». Lo ricordano in una nota congiunta i parlamentari Pd eletti nella circoscrizione Europa Laura Garavini, Massimo Ungaro e Angela Schirò.
«Dal 2015 – aggiungono i tre esponenti del Partito Democratico – sono esentati dal pagamento tutti quei cittadini italiani iscritti all’AIRE, già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, possessori a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia di una ed una sola unità immobiliare, a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso». Inoltre, spiegano ancora Garavini, Ungaro e Schirò, «sulla stessa unità immobiliare e per gli stessi soggetti le imposte comunali TARI e TASI sono applicate, per ciascun anno, in misura ridotta di due terzi (successivamente la TASI è stata azzerata)».
«Quindi attualmente – puntualizzano – la situazione è la seguente: i proprietari di immobili in Italia, residenti all’estero che percepiscono una pensione straniera non devono pagare l’IMU né la TASI e devono pagare solo un terzo della TARI. Tutti gli altri cittadini residenti all’estero e proprietari di immobili in Italia sono invece tenuti al pagamento delle imposte municipali IMU, TASI e TARI».

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress