250. Successo per l’evento “Il turismo delle radici a Montreal” organizzato dall’Unaie con la partecipazione dell’Abm

da | 14 Ott 2019 | 0 commenti

Grande partecipazione di pubblico per l’evento organizzato dall’Unaie dal titolo “Il turismo delle radici a Montreal” svoltosi venerdì 4 ottobre alla Casa d’Italia di Montreal. Oltre duecento persone hanno avuto modo di scoprire e riscoprire le bellezze rappresentate dalle Dolomiti, dalla Lucchesia e dalla città di Trieste. Tre i momenti della giornata. Al mattino un workshop con gli interventi del fotografo della National Geographic, Georg Tappeiner, del sindaco di Pescaglia, Andrea Bonfanti e del vice presidente dei Giuliani nel Mondo, Eugenio Ambrosi. Numerose le autorità presenti. Tra queste l’ambasciatore di Ottawa, Claudio Taffuri, il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie Gian Maria Vignali con il consigliere Giovanni De Vita, la console di Montreal Silvia Costantini, i rappresentanti delle associazioni Bellunesi nel Mondo, Trentini nel Mondo, Lucchesi nel Mondo, Giuliani nel Mondo, Friulani nel Mondo, il Comites con la sua presidente Giovanna Giordano e diverse comunità italiane presenti in Canada.

Nel pomeriggio l’evento è seguito con l’inaugurazione del progetto “Meraviglie italiane”, con la partecipazione diretta del fotografo Georg Tapeinner. «Ringrazio il Ministero degli Esteri per avere creduto in questo primo progetto pilota realizzato dall’Unaie»: sono le parole della presidente Ilaria De Bianco, «di certo bisogna investire sul Turismo delle radici e sulle opportunità che offre anche il sistema Italia. Grazie al nostro associazionismo si possono concretizzare opportunità economiche, che daranno beneficio al nostro Paese». Parole di apprezzamento sono giunte anche dal Direttore generale Gian Maria Vignali, che si è espresso in modo positivo sulla collaborazione tra associazioni in emigrazione rappresentanti di diverse zone del territorio italiano e che operano in tutto il mondo.

Il presidente dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, Oscar De Bona, per promuovere il territorio delle Dolomiti, si è così espresso: «Cortina, la perla delle Dolomiti, è pronta ad ospitare i Mondiali di Sci alpino nel 2021 e, assieme a Milano, le Olimpiadi invernali 2026. L’Italia quindi è pronta ad affrontare due importanti sfide, di certo il nostro associazionismo deve fare la sua parte».

Sono intervenuti anche Ambrosi per i Giuliani del Mondo, Maistri per i Trentini nel Mondo e Papais per i Friulani. Quest’ultimo ha messo in evidenza come sia importante che gli italiani all’estero promuovano i prodotti del made in Italy, condannando i truffatori che spacciano cibo fasullo come italiano.

A proposito di prodotti sono stati offerti al numeroso pubblico il formaggio Piave della Lattebusche di Belluno, il prosciutto San Daniele del Friuli, lo spumante Rotary del Trentino e i dolci della pasticceria Ulcigrai di Trieste.

L’evento si è concluso con il concerto “Da Puccini all’operetta” a cura del Teatro del Giglio di Lucca. 

Un progetto che porterà dei frutti? Sembra proprio di sì: l’Associazione Bellunesi nel Mondo è già pronta a organizzare un soggiorno in Italia rivolto alle comunità venete presenti a Montreal.

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Iscriviti alla Newsletter

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress