Le radici non muoiono mai, ma rientrano appieno in un contesto turistico in continua crescita. Parliamo del “Turismo delle radici”, un settore in cui crede molto l’Associazione Bellunesi nel Mondo e che permette di portare in provincia di Belluno, ogni anno, migliaia di discendenti proveniente principalmente dal Brasile.

A tal proposito mercoledì 28 agosto è venuta in visita alla sede Abm una comitiva da Erechim (Brasile), dove è attiva una Famiglia bellunese guidata da Gertrudes Reolon.

Il gruppo è stato guidato dal vice presidente Abm Rino Budel ed è stato accolto in sede dal consigliere Luciana Tavi e dal direttore Marco Crepaz.

«Siamo davvero felici di essere qui a Belluno», le parole un partecipante, «per noi è un tuffo nel passato. Un ritorno alla terra da dove partirono i nostri avi oltre cento anni fa».

La comitiva, presente nel bellunese da una settimana, ha avuto modo di visitare Feltre, Belluno, le Dolomti, Venezia, Asolo, Treviso, Vicenza e Verona.

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress