Nuove misure anti-Covid in Irlanda. Le indicazioni dell’Ambasciata d’Italia a Dublino

da | 24 Mar 2021 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

A partire dalle ore 4.00 del 26 marzo 2021 tutti i passeggeri che arrivano in Irlanda da un elenco di trentatré Paesi designati saranno tenuti a prenotare in anticipo un alloggio in una struttura di quarantena e a pagare in anticipo per il loro soggiorno.

Ai passeggeri verrà chiesto di mostrare la prova della prenotazione al momento della partenza.

Dell’elenco in questione non fa parte l’Italia. 

A segnalare la notizia è l’Ambasciata d’Italia a Dublino, che sul proprio sito spiega come l’obbligo della quarantena in hotel si applichi a qualsiasi passeggero che viaggia da uno degli Stati designati o che vi abbia transitato nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Irlanda. 

La lista dei Paesi per i quali è prevista la limitazione è consultabile sul sito ambdublino.esteri.it.

L’Ambasciata avvisa tuttavia che «l’elenco sarà soggetto a modifiche con breve preavviso» e pertanto consiglia di controllarlo prima di partire per essere sicuri degli obblighi di quarantena. 

Per quanto riguarda i passeggeri in arrivo dagli altri Paesi, quanti in possesso dell’esito negativo di un test RT-PCR eseguito non più di 72 ore prima dell’ingresso in Irlanda sono tenuti alla quarantena di 14 giorni nel luogo di residenza. 

Sono invece tenuti alla quarantena presso alberghi designati quanti non hanno la certificazione di negatività. 

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: ambdublino.esteri.it.

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress