La Provincia di Belluno ha consegnato questa mattina un riconoscimento speciale a tutti coloro che si sono adoperati per la gestione dell’ultima emergenza maltempo (a metà novembre). Una pergamena speciale è stata consegnata all’Ana Belluno, che da qualche mese gestisce il magazzino centralizzato della Protezione Civile alla Cal di Limana, grazie a una convenzione stipulata con l’amministrazione provinciale (e che invia i suoi volontari ogni volta che le circostanze lo richiedono). Sono stati insigniti del riconoscimento anche i dipendenti del settore Difesa del Suolo (Pierantonio Zanchetta, Stefania Bassani e Katya Biasuzzi), il responsabile provinciale di Protezione Civile Carlo Zampieri, e la squadra della Polizia Provinciale, capitanata da Oscar Da Rold (in particolare gli agenti Lisa Azzalini, Vittorio Fusinato, Francesco Dell’Osbel, Stefano Fontana, Elio Bottegal, Elvi D’Incà, Sergio Umattino, Mirco Piccin, Mauro De Vallier, Cesare Sacchet, e Romeo Friz).
«Dovremmo premiare tutti i nostri dipendenti; oggi cominciamo dai tecnici della Difesa del Suolo e dai nostri agenti, che hanno assicurato un contributo fondamentale durante la gestione dell’ultima emergenza maltempo – ha detto il presidente, Roberto Padrin -. Hanno presenziato in sala operativa durante quelle giornate di metà novembre che ci hanno creato tante difficoltà, frane e smottamenti. Li ringrazio tutti, compreso il mio consigliere delegato Massimo Bortoluzzi».
Il presidente Padrin ha voluto sottolineare l’azione puntuale delle guardie provinciali, «senza le quali non potremmo fare moltissime delle attività di questa Provincia». «Nelle prossime settimane – ha continuato Roberto Padrin – si dovrebbe concludere il percorso con la Regione Veneto per definire competenze e funzioni che avranno i nostri agenti nei prossimi anni. È un orgoglio averli con noi».
A margine della consegna degli attestati, il presidente Padrin e il consigliere Bortoluzzi hanno incontrato anche la piccola Emily, la bambina di Agordo che a fine novembre aveva scritto una lettera alla Protezione Civile della Provincia, per donare 5 euro ai terremotati dell’Albania. Emozionatissima, Emily ha potuto conoscere alcuni dei volontari di Protezione Civile a cui aveva chiesto di aiutare i suoi coetanei albanesi. E attraverso un video, ha visto quali sono le attività che le tute fluo portano avanti nei luoghi colpiti dai disastri.
«Abbiamo voluto invitare la piccola Emily e la sua famiglia per ringraziarla della letterina che ci ha mandato – hanno concluso il presidente Padrin e il consigliere Massimo Bortoluzzi -. La forza della solidarietà deve continuare a essere uno dei motori del nostro territorio».
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress