Elezioni. L’opzione di voto all’estero per chi è temporaneamente fuori dall’Italia il 25 settembre

da | 3 Ago 2022 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Elezioni politiche. Anche i cittadini italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data del voto (il 25 settembre 2022), nonché i loro familiari conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza, ricevendo il plico elettorale all’indirizzo di temporanea dimora all’estero.

Per esercitare tale diritto, gli elettori dovranno far pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione entro mercoledì 24 agosto 2022.

L’opzione, corredata da copia di documento d’identità, dovrà contenere l’indirizzo postale estero completo cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (ovvero di trovarsi – per motivi di lavoro, studio o cure mediche – per un periodo di almeno tre mesi fuori dal confini nazionali).

È anche possibile revocare l’opzione già esercitata entro lo stesso termine del 24 agosto.

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress