CANALE D’AGORDO

stemma del comune di Canale d'Agordo

  • Municipio: 1, piazza Papa Luciani
  • C.A.P.: 32020
  • Prefisso: 0437
  • Tel: +39 (0)435 590 323
  • Fax: +39 (0)437 590 221
  • Abitanti: 1250
  • Superficie: 46.12 km²
  • Altitudine massima: 3192 m slm
  • Altitudine minima: 950 m slm
  • Web: http://www.comune.canaledagordo.bl.it/
  • E-mail: canale.agordo@agordino.bl.it
  • Associato alla: Unione Montana Agordina
  • Area: U.M. Agordina

La storia e le principali caratteristiche

Fino al 1963 si chiamava Forno di Canale in ricordo dell’antica attività di fusione dei metalli estratti nelle miniere della vicina Val di Gares. Oggi Canale d’Agordo, a 976 m, è un Comune articolato tra il centro paesano e le frazioni di Carfon, Gares, Pisoliva, Fregona e Feder.
Da vedere la chiesa dedicata a S. Giovanni Battista, già esistente nel ‘300, che conserva opere lignee del Brustolon e di Amedeo Da Pos.
Da menzionare il medaglione della facciata principale opera del Besarèl e all’interno un ottimo organo realizzato dal Callido.
In piazzetta Tancon sorge la Casa delle Regole, interessante fabbricato sicuramente precedente al ‘600 sede della prima forma sociale per la gestione della comunità. Nel corso dei secoli Canale ha dato i natali, oltre che a Papa Luciani, anche a Giuseppe Xaiz, pittore del ‘700 veneziano, al poeta Valerio Da Pos e allo scultore Amedeo Da Pos.

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress