Sono 46 i posti disponibili in provincia di Belluno nell’ambito del servizio civile universale. Tre i macroprogetti proposti da Comitato d’Intesa Belluno e dall’Unione montana feltrina:

  • “Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile” (settore: assistenza) del Comitato d’Intesa;
  • “Giovani in rete per una cultura da riscoprire” (settore: educazione e promozione culturale) dell’Unione montana feltrina;
  • “Giovani in rete per un territorio da salvaguardare” (settore: patrimonio ambientale e riqualificazione urbana) dell’Unione montana feltrina.

Le posizioni sono distribuite tra il Comitato d’Intesa di Belluno, la cooperativa Portaperta scs Onlus, la cooperativa Dumia scs Onlus, l’Unione montana feltrina, i comuni di Arsiè, Cesiomaggiore, Fonzaso, Feltre, Lamon, Pedavena, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico, Seren del Grappa, Sovramonte, Taibon Agordino, Pieve di Cadore, l’Unione dei comuni Sette Ville, l’ente Parco nazionale Dolomiti Bellunesi, il Centro internazionale del Libro parlato, la Magnifica Comunità di Cadore e la Provincia di Belluno.

Possono candidarsi i giovani dai 18 ai 28 anni (28 anni e 364 giorni). L’indennità mensile prevista per i volontari, ai quali è richiesto un impegno settimanale di 25 ore, sarà di 439,50 euro.
Le domande devono essere presentate on-line entro le 14.00 del 10 ottobre 2019.

Per ulteriori informazioni e bando completo: www.csvbelluno.it o www.feltrino.bl.it

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress