Provincia di Belluno

Quasi conclusi i lavori sulla frana di Carfon, a Canale d’Agordo

Quasi conclusi i lavori sulla frana di Carfon, a Canale d’Agordo

Lavori in dirittura d’arrivo: la Provincia ha quasi concluso la sistemazione della frana di Carfon (in Comune di Canale d’Agordo). Nelle ultime settimane il cantiere del secondo stralcio ha subito una forte accelerazione. La realizzazione delle infrastrutture di mitigazione del rischio è praticamente ultimata; si tratta di un sistema di tre file di barriere passive lungo il versante, a cui si aggiunge una rete metallica di consolidamento corticale, funzionale a evitare l’erosione del terreno.

leggi tutto
Mondiali Sci confermati al 2021, Padrin: «Le opere sportive sono pronte ai collaudi; Cortina vincerà anche questa sfida»

Mondiali Sci confermati al 2021, Padrin: «Le opere sportive sono pronte ai collaudi; Cortina vincerà anche questa sfida»

«In questi ultimi giorni si era sempre più rafforzata l’idea che non ci sarebbe stato il rinvio dei Mondiali di sci di Cortina. Ora abbiamo l’ufficialità. E siamo già al lavoro per il grande evento». È quanto afferma il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, alla notizia che la manifestazione iridata resterà in calendario per il 2021. L’ufficialità è arrivata dalla Fis, pochi minuti fa.

leggi tutto
La rassegna stampa di giovedì 2 luglio 2020

La rassegna stampa di giovedì 2 luglio 2020

La rassegna stampa di Radio ABM, la webradio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, dedicata alle edizioni di oggi, giovedì 2 luglio 2020, dei quotidiani bellunesi il “Corriere delle Alpi” e “Il Gazzettino”. Il mondo scolastico in provincia di Belluno è la notizia principale che troviamo in entrambi i quotidiani. Il Gazzettino mette in primo piano il drastico calo degli studenti a causa dello spopolamento in montagna, mentre il Corriere delle alpi si focalizza sul numero ridotto di docenti presenti nel Bellunese.

leggi tutto
Il Comune di Belluno investe in telecamere più moderne e nuovo punto di controllo

Il Comune di Belluno investe in telecamere più moderne e nuovo punto di controllo

Mai abbassare la guardia, nemmeno in una realtà da anni ai vertici nazionali per la sicurezza. Per questo, la giunta comunale ha approvato un progetto di sostituzione e potenziamento del sistema di videosorveglianza della città.
Diversi i punti di forza del progetto, dalla realizzazione di un nuovo punto di controllo con telecamera leggi-targa a Safforze ai tablet per consentire agli agenti della polizia locale per gestire in tempo reale la lettura targhe, fino al potenziamento della rete e della sala controllo.

leggi tutto
Convivenza possibile tra lupo e zootecnia di montagna: una piccola impresa agricola del Nevegal tra le dieci premiate dal Cai

Convivenza possibile tra lupo e zootecnia di montagna: una piccola impresa agricola del Nevegal tra le dieci premiate dal Cai

C’è anche un allevatore bellunese “Sulla via della coesistenza”. Il premio nazionale del Cai (Gruppo Grandi Carnivori) che riconosce le buone pratiche attuate per mitigare il conflitto con il lupo ha individuato dieci aziende agricole di tutta Italia come esempi da seguire a livello di sostenibilità e qualità del lavoro in rapporto ai grandi predatori. Tra queste anche l’azienda agricola “Apitardi” di Luisa Poto e Jacopo Gabrieli, in Nevegal.

leggi tutto
Code sull’A27. L’ira del presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin

Code sull’A27. L’ira del presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin

«Le code viste ieri in A27 non dovranno più ripetersi durante la stagione estiva. Ne va dello sviluppo turistico della nostra montagna». È quanto afferma il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, che analizza la situazione creatasi ieri (domenica 21 giugno) in autostrada; sia al mattino, con lunghe colonne di auto in salita verso la montagna e poi anche al rientro verso la pianura, con 5-6 chilometri di coda tra Vittorio Veneto Sud e il Fadalto.

leggi tutto
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress