LA VALIGIA DELL’EMIGRANTE

da | 7 Apr 2015

LA VALIGIA DELL’EMIGRANTE.
L’EMIGRAZIONE NELL’AREA BASSANESE DA ASIAGO ALLA VALSUGANA, DA MAROSTICA ALLA La valigia dell'emigrantePEDEMONTANA DEL GRAPPA, DA BREGANZE A SANDRIGO E CASTELFRANCO
Romano d’Ezzelino: La Valigia, 1999

«L’area bassanese, sotto il profilo dell’emigrazione, merita un’attenzione particolare. La sua collocazione ai piedi della montagna, dove la pianura finisce ed il Brenta esce dalla vallata e si distende, ne fa un territorio strategico, una specie di osservatorio privilegiato dove tutti i temi dell’emigrazione sono presenti: la pianura e l’Altopiano, “l’emigrazione a piedi” e quella dei mestieri, l’emigrazione stagionale e quella oltremare, l’emigrazione interna e quella che si è insediata a Latina, ad Arborea, in Libia e in Etiopia.

Da quest’area sono partiti in gran numero scalpellini e “carriolanti”, carbonai e minatori, taglialegna e costruttori di ferrovia. Dalla Valsugana si sono mosse le prime colonne di contadini diretti verso il Brasile e la Bosnia. Dalla pianura intorno a Vedelago e Castelfranco, alla fine dell’Ottocento, contadini e piccoli proprietari sono partiti a valanga per il Nuovo Mondo….» (dalla prefazione)

Lo trovi presso la Biblioteca dell’emigrazione “Dino Buzzati”, anche attraverso il sistema di interprestito.
biblioteca.emigrazione@bellunesinelmondo.it
facebook: bibliotecaemigrazione
Tel. + 39 0437 941160

 

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress