Italiani in Spagna. Gli aggiornamenti dell’Ambasciata sulla situazione mobilità

da | 14 Apr 2020 | 0 commenti

Tempo di lettura: 2 minuti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Novità per il rientro in Italia dei connazionali in Spagna. L’Ambasciata d’Italia a Madrid segnala che in coordinamento con Unità di Crisi della Farnesina e Consolato Generale a Barcellona, sono in fase di attivazione alcuni voli speciali per il 17 aprile: 

  • un volo Alitalia sulla rotta Madrid-Roma Fiumicino
  • un volo Neos sulla rotta Malaga-Valencia-Roma Fiumicino-Milano Malpensa. 

Altri due voli sono in fase di attivazione, da parte di Neos, per il 18 aprile, da Barcellona verso Roma Fiumicino e Milano Malpensa. 

«Per le prenotazioni – avvisa l’Ambasciata – si prega di monitorare periodicamente i siti internet delle due compagnie aeree».   

In alternativa ai voli da Madrid, Barcellona, Malaga e Valencia, chi ha urgente necessità di raggiungere l’Italia può farlo ancora attraverso scali aerei in altre città europee.

«Per quanto concerne le Canarie – aggiunge la sede diplomatica – si informa che la compagnia Neos sta attivando un nuovo volo da Tenerife e Gran Canaria per il 17 aprile. Per prenotazioni si prega di monitorare periodicamente il sito internet della compagnia».  

Anche in questo caso, in alternativa ai voli Neos chi ha urgente necessità di rientrare in Italia dalle Canarie è invitato a consultare i siti internet delle compagnie aeree che ancora operano regolarmente dall’area e quelli degli aeroporti (Tenerife Nord, Tenerife Sud, Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote) al fine di verificare la possibilità di rientrare attraverso scali in altre città europee.  

Altra opzione, i collegamenti marittimi. «La compagnia Grandi Navi Veloci – segnala l’Ambasciata – ha messo a disposizione la partenza del 16 aprile (ore 9.00) da Barcellona a Genova». 

Per prenotazioni: contact center +39.0102094591; per informazioni +34.627964891.  

Restano infine attivi i collegamenti via terra. L’Ambasciata consiglia di contattare i fornitori di tali servizi, come Renfe, Renfe-SNCF e Alsa

«Per chi optasse di rientrare in Italia via terra – conclude la nota – si consiglia di visitare le pagine del Consolato italiano a Barcellona e dell’Ambasciata italiana a Parigi in relazione alle limitazioni alla mobilità lì disposte e per scaricare i relativi modelli di autocertificazione».

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito ufficiale: ambmadrid.esteri.it

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diventa socio

Diventa socio dell'Associazione Bellunesi nel Mondo

Dona il 5×1000 all’ABM

Dona il 5x1000 all'Associazione Bellunesi nel Mondo

Ascolta Radio ABM

Ascolta Radio ABM - voce delle Dolomiti

Entra nella community di Bellunoradici.net

Entra nella community di Bellunoradici.net

Visita il MiM Belluno

Visita il MiM Belluno - Museo interattivo delle Migrazioni

Scopri “Aletheia”

Scopri il Centro studi sulle migrazioni Aletheia

I corsi di Accademiabm.it

Iscriviti a un corso di Accademiabm.it - la piattaforma e-learning dell'Associazione Bellunesi nel Mondo

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress