DEMO VIA

da | 18 Apr 2016

demo viaDEMO VIA.
LA SAGA DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA A FUMETTI
scritto da Iotti; traduzione di Neusa Spagnol; revisione grafica di Fernanda Obregon
Editores LPM, 2004

Questa, per molte ragioni, non è la solita storia. La ragione principale, e la più importante, è perché racconta, in modo particolare, la storia 
dell’immigrazione italiana nel sud del 
Brasile. Questa storia, comincia nel 1875, quando migliaia di italiani, 
soprattutto contadini, lasciarono la loro 
terra natia in cerca di una vita migliore. Essi, provenivano in maggioranza dal nord dell’Italia e 
principalmente dalla Regione Veneto ed in minore percentuale dalla Lombardia dal Trentino e Friuli Venezia Giulia. Questi nostri connazionali venivano “reclutati”, per lavorare nelle 
campagne raggruppati in “nuclei coloniali”. Arrivarono nello stato del 
Rio Grande do Sul senza una meta definita, pieni solo di speranza di poter vivere una vita migliore, anche se 
consapevoli di dover lavorare duro e, come si dice dalle nostre parti “spaccarsi 
la schiena”. Alcuni di essi arrivarono chiamati da parenti, altri da amici ma nella maggior parte dei casi, per ricongiungere nuclei 
familiari divisi dalle avversità della sorte. Le terre che il 
Governo Brasiliano aveva destinato alla “Colonizzazione” furono divise tracciando due linee sulla 
mappa del territorio e successivamente, l’area tra esse comprese, in lotti coloniali numerati anche non 
rispettando gli incidenti geografici, fatta eccezione per quelli di maggior rilievo 
come quello del “rio das antas” che divide con le sue acque le terre da est 
ad ovest la zona tra Bento Gonçalves e Veranopolis. Tale assegnazioni non furono date dal Governo locale ad uso gratuito 
ma solo attraverso un rilevante pagamento se rapportato alle poche o 
inesistenti risorse dei coloni i quali, in molti casi, furono costretti a contrarre 
debiti e fare molti sacrifici attingendo 
anche a quelle poche risorse che erano riusciti a mettere da parte.

Disponibile presso la Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”, anche attraverso il sistema di interprestito.
Per info e contatti:
biblioteca.migrazioni@bellunesinelmondo.it
Facebook: bibliotecaemigrazione
Tel. + 39 0437 941160

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress