Coronavirus. Aggiornamenti dalla Moldavia

da | 17 Set 2020 | 0 commenti

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

A partire dal 1 settembre viene applicato un regime diverso per l’ingresso nella Repubblica di Moldova per i cittadini stranieri e per gli apolidi a seconda che provengano da Paesi a limitato (zona verde) o elevato (zona rossa) rischio epidemiologico.

L’elenco dei Paesi della zona rossa per i quali è previsto il regime di autoisolamento, consultabile a questo link, è valido a partire dal 14 settembre fino al 30 settembre.L ’Italia non è inclusa in detta lista e risulta al momento tra i Paesi della zona verde per i quali non sono previste restrizioni.

A) Coloro che provengono direttamente da Paesi della zona verde potranno entrare nella Repubblica di Moldova senza compilare alcuna dichiarazione epidemiologica e senza sottoporsi ai 14 giorni di auto-isolamento.

B) Ai cittadini stranieri e agli apolidi che provengano invece da Paesi nella zona rossa non sarà permesso l’ingresso nella Repubblica di Moldova, con alcune eccezioni, per le quali si rimanda alla sezione sanitaria della presente scheda.

Pur mantenendo le normative vigenti in materia di ingresso nel paese, le Autorità moldave hanno disposto la riapertura del traffico aereo a partire dal 15 giugno. È ripreso, a partire dal 26 maggio, il trasporto ferroviario e terrestre a destinazione internazionale, con l’osservazione rigorosa di misure di prevenzione e contenimento della diffusione del Covid-19. I collegamenti aerei sono peraltro limitati viste le attuali restrizioni all’ingresso in Italia per chi proviene dalla Repubblica di Moldova.Viene disposta, altresì, la ripresa graduale, delle attività dei valichi di frontiera, tenendo conto: della graduale riapertura del trasporto internazionale di persone e merci; delle restrizioni relative all’accesso di cittadini stranieri sul territorio moldavo; delle restrizioni per i cittadini moldavi di far ingresso negli Stati corrispondenti.

La Transnistria (vds. Sezione Sicurezza – Aree di particolare cautela) il 15 giugno ha decretato la fine dello stato di emergenza, pur mantenendo una serie di misure restrittive.Si rimanda alla scheda Paese, sezione Situazione sanitaria, per maggiori informazioni circa le principali misure restrittive vigenti nel Paese e le misure di allentamento disposte dal 26 maggio.

Fonte: www.viaggiaresicuri.it

Meteo Dolomiti

link esterno al Centro Valanghe di Arabba: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

A cura del Servizio Meteorologico Regionale
Centro Valanghe di Arabba

Iscriviti alla Newsletter

Ricette Dolomitiche

Ricette Dolomitiche
Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress