Invecchiamento della popolazione, poche nascite e aumento dell’emigrazione. L’Italia è un realtà in forte declino demografico. Ad attestarlo sono i dati riportati dal Censis nel 53° Rapporto sulla situazione sociale del Paese.
Flessione demografica
Al 1° gennaio 2019 la popolazione italiana è pari a 60.359.546 residenti: 124.427 in meno rispetto all’anno precedente. Dal 2015 ‒ anno di inizio della flessione demografica, cosa mai accaduta prima dal dopoguerra ‒ si contano 436.066 cittadini in meno (l’equivalente dell’intera area metropolitana di Cagliari), nonostante l’incremento di 241.066 stranieri residenti. Tra i principali campanelli d’allarme, la caduta delle nascite: nel 2018 il tasso di natalità è sceso a 7,3 per 1.000 abitanti, un nuovo minimo storico di nati iscritti in anagrafe: 439.747, ossia 18.404 in meno rispetto al 2017. A incidere negativamente è anche l’indebolimento della spinta alla natalità tra gli stranieri: nel 2018 i figli nati da genitori non italiani sono stati 12.261 in meno rispetto al 2013. Il tasso di natalità degli stranieri è sceso da 16,7 a 12,6, con una media di figli per donna passata da 2,10 a 1,98.
Invecchiamento
Di pari passo con la caduta delle nascite c’è il progressivo invecchiamento della popolazione. Se nel 1959 gli under 35 erano il 56,3% della popolazione e gli over 64 il 9,1%, tra vent’anni gli anziani saranno leggermente superiori ai soggetti con meno di 35 anni: 31,6% i primi, 31,2% i secondi. Un fenomeno, quello dell’invecchiamento complessivo degli italiani, sul quale pesa anche l’emigrazione verso l’estero.
Espatri
Nel 2017 – rileva il Censis – su oltre 155.000 cancellazioni di residenza per l’estero, 114.559 (il 73,9%) sono state effettuate da cittadini italiani. Tra queste, più della metà (61.553, il 53,7%) hanno riguardato persone tra i 18 e i 39 anni. Altro dato di rilievo: dal 2007 l’emigrazione verso l’estero dei cittadini italiani è aumentata del 215,6%, quella dei giovani è cresciuta a un ritmo ancora più sostenuto, registrando un +226,8%. Significa che in un decennio oltre 400.000 italiani dai 18 ai 39 anni sono emigrati. A questi si aggiungono le partenze di oltre 138.000 soggetti con meno di 18 anni.

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress