La rassegna stampa di venerdì 22 gennaio 2021

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

La rassegna stampa di Radio ABM, la web radio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, dedicata alla lettura delle edizioni di oggi – venerdì 22 gennaio 2021 – dei quotidiani bellunesi il “Corriere delle Alpi” e “Il Gazzettino”. Le notizie in primo piano: “Il Covid rallenta. Gli ospedali verso la normalità”; “Grandi opere. Belluno fuori dal piano”; “Cassa integrazione. A un passo dal baratro”; “Ha il diabete. Bimbo grave. Lo salvano e torna a scuola”; “Morto a 86 anni Pittarel, il “calzolaio del Papa”.

Guardala dal nostro canale YouTube


Guardala dalla pagina Facebook di Radio ABM

Istat. In Italia aumenta l’emigrazione e cala l’immigrazione

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

«Ancora in aumento gli italiani che si trasferiscono all’estero, in calo le immigrazioni degli stranieri». Ad attestarlo l’Istat, che ieri ha presentato i dati su iscrizioni e cancellazioni anagrafiche della popolazione residente nel 2019.

Poco meno di 180mila le cancellazioni anagrafiche per l’estero (emigrazioni) registrate nel 2019, un +14,4% rispetto all’anno precedente. «Il 68% – spiega l’Istituto di statistica – riguarda italiani (122mila, +4,5%)». Di questi, quasi tre su quattro hanno dai 25 anni in su (circa 87mila). Uno su tre (28mila) è in possesso di almeno la laurea. 

Sul fronte delle iscrizioni anagrafiche dall’estero (immigrazioni), cifre stabili rispetto al 2018, con circa 333mila registrazioni e un aumento dello 0,1%. In diminuzione le iscrizioni dei cittadini stranieri (265mila, -7,3%), in forte aumento, invece, i rimpatri degli italiani (68mila, +46%). 

Nord terra di emigrazione
L’area geografica del nostro Paese da cui i flussi in uscita sono più consistenti è il Nord: 59mila, in termini assoluti, i trasferimenti all’estero di cittadini italiani, pari al 49% del totale degli espatri. Nord primo anche in termini relativi, ossia considerando gli espatri rispetto alla popolazione residente, con un tasso di 2,4 italiani per mille residenti. 

I trasferimenti all’estero dal Mezzogiorno hanno riguardato circa 43mila italiani (tasso del 2,2 per mille). Dal Centro sono espatriati circa 19mila connazionali, con un tasso di emigratorietà dell’1,8 per mille, al di sotto della media nazionale. 

La regione da cui si parte di più in valore assoluto è la Lombardia, che conta un numero di cancellazioni anagrafiche per l’estero pari a 23mila. Seguono Sicilia e Veneto (entrambe a 12mila), Campania (11mila) e Lazio (9mila). 

In termini relativi, il tasso di emigratorietà più elevato rispetto alla popolazione residente si ha in Trentino-Alto Adige (4 italiani per mille residenti), Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Veneto, Sicilia, Molise, Lombardia e Abruzzo (circa 3 italiani per mille residenti). Le regioni con il tasso di emigratorietà per l’estero più basso sono invece Toscana, Liguria e Lazio, che presentano valori pari a circa 1,7 per mille.

Regno Unito meta da record
Per quanto riguarda le destinazioni, il 2019 ha visto un boom di espatri verso il Regno Unito. «Registrata – sottolinea l’Istat – la cifra record di 31mila cancellazioni anagrafiche (+49% rispetto all’anno precedente), superando il picco dei 25mila espatri del 2016», anno in cui venne avviato il processo della cosiddetta Brexit.

«Durante il “periodo di transizione” – spiega il report a commento dei dati – molti dei cittadini italiani verosimilmente già presenti nel territorio britannico, ma non registrati come abitualmente dimoranti hanno ufficializzato la loro posizione trasferendo la residenza nel Regno Unito». 

In generale, rileva ancora l’analisi, i paesi dell’Unione europea si confermano le mete privilegiate per gli italiani che emigrano. Nel 2019, il secondo posto nella graduatoria dei Paesi di destinazione europei è occupato dalla Germania con poco meno di 19mila espatri (+4% rispetto al 2018), il terzo dalla Francia (13mila), seguita da Svizzera (10mila) e Spagna (6mila). 

Un decennio segnato dalle partenze
Nel lungo periodo l’Istat rileva «un significativo aumento delle cancellazioni anagrafiche di cittadini italiani per l’estero (emigrazioni) e un volume di rientri che non bilancia le uscite». Nell’ultimo decennio si sono registrati complessivamente 899mila espatri e 372mila rimpatri. «Di conseguenza – aggiunge l’Istituto – i saldi migratori con l’estero dei cittadini italiani, soprattutto a partire dal 2015, sono stati in media negativi per 69mila unità l’anno».

Il report completo è disponibile sul sito: www.istat.it.

La rassegna stampa di giovedì 21 gennaio 2021

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

La rassegna stampa di Radio ABM, la web radio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, dedicata alla lettura delle edizioni di oggi – mercoledì 20 gennaio 2021 – dei quotidiani bellunesi il “Corriere delle Alpi” e “Il Gazzettino”. Le notizie in primo piano: “Coronavirus. La situazione nel Bellunese”; Coronavirus. Quattro nuovi decessi”; “Agordo. Utenti del centro prelievi in attesa al freddo: protesta il Comitato sanità agordina”; “Concorso per 141 anestesisti in Veneto, ma nessuno per l’Ulss Dolomiti. Stupore dell’ordine dei medici di Belluno”; “Nuova mappa del rischio sismico: sette comuni bellunesi ad alto rischio”; “Aggredito a Macerata. Primi segnali positivi sulle condizioni di Daniele Vecellio”; “Calcio, serie D. Il Belluno vince ed è secondo. Pari per San Giorgio e Union Feltre”; “Calcio a 5, serie B. Sedico battuto dal Pordenone”; “Hockey. Cortina questa sera in Slovenia per sfidare l’HK Jesenice”.

Guardala dal nostro canale YouTube


Guardala dalla pagina Facebook di Radio ABM

Master in Istituzioni e Politiche Spaziali: tre borse di studio dall’Agenzia Spaziale Italiana

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Tre borse di studio per partecipare al Master in Istituzioni e Politiche Spaziali organizzato dalla SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) e dall’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) in collaborazione con l’ISGI-CNR (Istituto di Studi Giuridici Internazionali). Le mette a disposizione l’ASI.

Giunto alla XIII edizione, il master ha l’obiettivo di far acquisire una preparazione specialistica e una formazione pratico-professionale nel campo delle Istituzioni e delle Politiche Spaziali, con particolare riferimento alle discipline giuridiche, politiche ed economiche sui temi dell’esplorazione e dell’utilizzo dello spazio extra-atmosferico.

Oltre al percorso formativo teorico, il master prevede un periodo di tirocinio curriculare presso Organizzazioni o Istituzioni internazionali, Amministrazioni e Enti pubblici, Associazioni private e imprese. Il percorso formativo si svolgerà dall’8 febbraio al 12 luglio 2021. 

La scadenza del bando per le borse di studio è fissata al 27 gennaio 2021.

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito: www.sioi.org

La rassegna stampa di venerdì 15 gennaio 2021

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

La rassegna stampa di Radio ABM, la web radio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, dedicata alla lettura delle edizioni di oggi – venerdì 15 gennaio 2021 – dei quotidiani bellunesi il “Corriere delle Alpi” e “Il Gazzettino”. Le notizie in primo piano: “Coronavirus. Deceduto un uomo di 58 anni”; Misure anti-Covid. Piste da sci chiuse fino al 15 febbraio”; “Ulss Dolomiti: «In aumento le richieste di sostegno psicologico per gli effetti della pandemia»”; “Belluno. Vigile al bar durante l’orario di servizio: chiuse le indagini”; “Feltre. Auto forzata per rubare la spesa”; “Calcio, serie D. Doppio acquisto in casa Belluno”; “Hockey. Successo del Cortina sul Klagenfurt”.

Guardala dal nostro canale YouTube


La rassegna stampa di mercoledì 13 gennaio 2021

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

La rassegna stampa di Radio ABM, la web radio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, dedicata alla lettura delle edizioni di oggi – mercoledì 13 gennaio 2021 – dei quotidiani bellunesi il “Corriere delle Alpi” e “Il Gazzettino”. Le notizie in primo piano: “Coronavirus. La situazione nel Bellunese”; “Coronavirus. Tre nuovi decessi”; “Campagna anti-Covid: vaccinati 400 anziani over 80”; “Attività del Suem. Nel 2020 675 interventi di elisoccorso nonostante il lockdown”; “Insulti razzisti a un collega: condannato un sergente maggiore del Settimo Alpini di Belluno”; “Mondiali di sci a Cortina senza pubblico”; “Calcio, serie D. Oggi il derby San Giorgio Sedico-Union Feltre”; “Calcio a 5. Successo del Sedico sul Cornedo. Canottieri sconfitta di misura dall’Hellas Verona”; “Hockey. Il Cortina mette KO l’Asiago”.

Guardala dal nostro canale YouTube


Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress