Elezioni europee. All’estero ha votato il 7,11% degli aventi diritto

Elezioni europee. Al 7,11% il dato dell’affluenza tra gli italiani all’estero.

Più votato, tra Aire e italiani temporaneamente fuori dal Paese, il Partito Democratico, con il 30% di preferenze (31.624 voti validi).

A seguire Fratelli d’Italia, che con 19.846 voti si attesta al 18,83%. Al terzo posto Alleanza Verdi e Sinistra (17.15%).

Tutti sotto il 10% gli altri partiti: Movimento 5 Stelle (7,9%), Stati Uniti d’Europa (6,23%), Forza Italia (4,93%), Azione (4,89%), Lega (3,83%), Pace, terra e dignità (3,32%).

Il Paese in cui si è votato di più è stato la Lettonia, dove si è recato alle urne il 40,98% degli aventi diritto.

Fanalino di coda la Croazia, ferma al 3,64%.

Europee e voto all’estero: dal 4 giugno possibile richiedere i duplicati dei certificati elettorali

Si avvicina la data del voto per il rinnovo del Parlamento europeo. Settantasei gli eurodeputati italiani che verranno eletti anche dai connazionali all’estero.

Gli italiani residenti in un Paese Ue che non hanno scelto di votare per i candidati del Paese di residenza potranno votare venerdì 7 e sabato 8 giugno (con un giorno di anticipo rispetto all’Italia) per i candidati italiani in uno dei 451 seggi che la Farnesina ha allestito all’estero presso le rappresentanze diplomatico-consolari.

Oltre agli iscritti Aire, voteranno in tali seggi anche 4.400 cittadini italiani temporaneamente all’estero.

Al seggio, i connazionali dovranno esibire, oltre al documento di identità, il certificato elettorale spedito dal Ministero dell’Interno.

A tal proposito, chi non dovesse riceverlo, dal 4 giugno potrà recarsi nel Consolato di competenza per ritirare un duplicato.

Nel certificato sono specificati giorni, orari e luogo della votazione, cioè il seggio in cui recarsi.

Gli italiani residenti in un Paese extra Ue, invece, se vorranno votare dovranno tornare in Italia, presentandosi al seggio del Comune Aire di ultima residenza, muniti di tessera elettorale e documento di identità valido.

“Italia chiama Italia” di lunedì 27 maggio 2024. Il podcast

Ascolta il podcast dell’edizione di lunedì 27 maggio 2024 di “Italia chiama Italia”. In questa edizione: Tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche italiane all’estero: aperto il bando 2. Elezioni europee. I seggi allestiti per il voto degli italiani all’estero 3. Italiani a Kansas City. Giornata passaporti il 25 giugno 4. Italiani nel Regno Unito. Webinar sul passaggio da pre-settled a settled status.

“Italia chiama Italia” di mercoledì 22 maggio 2024. Il podcast

Ascolta il podcast dell’edizione di mercoledì 22 maggio 2024 di “Italia chiama Italia”.

In questa edizione: Emigrare in Australia. Evento informativo a Brisbane 2. “Origini Italia”. Bando per italodiscendenti 3. Codice fiscale tramite Fast It: parte a Londra la sperimentazione del servizio 4. Italia360. Programma per imprenditori italo-canadesi.

“Italia chiama Italia” di martedì 21 maggio 2024. Il podcast

Ascolta il podcast dell’edizione di martedì 21 maggio 2024 di “Italia chiama Italia”.

In questa edizione: Elezioni europee. I seggi allestiti per il voto degli italiani all’estero 2. Italiani nel Regno Unito. Webinar sul passaggio da pre-settled a settled status 3. Corso per insegnanti di italiano in Brasile. Appuntamento del Consolato italiano a San Paolo 4. Italiani in Messico. Il 5 giugno incontro tra associazioni.

Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Skip to content
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress