Brasile. Riattivato il servizio di Video Call Center al Consolato d’Italia a Rio de Janeiro

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Il Consolato Generale d’Italia a Rio de Janeiro comunica che a partire dal 5 gennaio 2022 sono nuovamente attive le prenotazioni dei servizi “cittadinanza per ricostruzione” e “cittadinanza per figli diretti” tramite Video Call Center.

«Per accedere al servizio – spiega la rappresentanza – ogni utente dovrà effettuare personalmente, utilizzando un telefono cellulare, una videochiamata tramite l’applicativo WhatsApp al numero +55 21 98017 4629. Una volta inoltrata la chiamata, risponderà un operatore consolare che effettuerà i controlli di prassi sull’identità».

«Successivamente – prosegue la sede diplomatica – verranno concordati data e orario della prenotazione direttamente con l’interessato, che riceverà un email di conferma».

Al momento della chiamata, l’utente dovrà munirsi di un documento di riconoscimento in corso di validità al fine di permettere all’operatore consolare di effettuare l’identificazione.

Il servizio di “cittadinanza per ricostruzione” sarà attivo il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 8:30 alle 14.30, quello di “cittadinanza per figli diretti” il martedì e il giovedì dalle 8:30 alle 14.30.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito: consriodejaneiro.esteri.it.

Cina. Avviso di assunzione all’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Indetta una procedura di selezione per l’assunzione di un impiegato a contratto da adibire ai servizi di collaboratore amministrativo nel settore contabilità, manifestazioni culturali e traduzioni presso l’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai.

La procedura è riservata a candidati di nazionalità italiana o dell’Unione europea.

I requisiti per partecipare alla selezione sono:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età;
  • essere di sana costituzione;
  • essere in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado o equivalente;
  • avere la residenza in Cina da almeno due anni.

Le domande potranno essere presentate fino alla mezzanotte del 19 gennaio 2022.

Ulteriori informazioni e bando completo sono disponibili sul sito: iicshanghai.esteri.it.

Grecia. Disposizioni per la quarantena in caso di positività al Covid

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Alla luce dell’evoluzione del quadro epidemiologico in Grecia, l’Ambasciata d’Italia ad Atene riepiloga le procedure di quarantena previste dalle autorità locali in caso di positività al Covid-19. Le procedure, infatti, sono state modificate all’inizio del 2022, anche in ragione della diffusione della variante Omicron.

«Va innanzitutto chiarito – spiega l’Ambasciata – che al momento le autorità sanitarie greche prevedono procedure e tempistiche di quarantena differenti a seconda che si risulti positivi al tampone a campione effettuato al momento dell’ingresso in Grecia o positivi a un tampone effettuato durante la propria permanenza nel Paese».

Per tutti i passeggeri in ingresso in Grecia, infatti, è prevista la possibilità di essere sottoposti, a campione, a un test rapido effettuato all’arrivo. Test a campione che risulta obbligatorio.

«Le autorità greche – precisa a tal proposito la sede diplomatica – si riservano il diritto di negare l’ingresso nel Paese a coloro i quali si rifiutino di sottoporsi al test rapido».

Nel caso di accertata positività a questo tampone, è previsto un isolamento di 10 giorni – che si riducono a 7 per le persone completamente vaccinate – da trascorrere in una struttura indicata dalle autorità sanitarie greche o presso una struttura privata, a proprie spese.

Al termine del periodo di isolamento, gli interessati dovranno prenotare un tampone molecolare (a proprie spese) per attestare la negatività al Covid-19 e poter quindi porre fine al periodo di isolamento e tornare in Italia.

«Stando alle informazioni raccolte informalmente presso la Protezione Civile greca – comunica la rappresentanza ad Atene – i soggetti vaccinati che dovessero risultare positivi al tampone di controllo fatto al termine del periodo di quarantena di 7 giorni dovranno continuare l’isolamento fino al decimo giorno. Se al decimo giorno il nuovo tampone PCR dovesse risultare ancora positivo la quarantena terminerà automaticamente».

Sempre stando alle informazioni raccolte informalmente presso la Protezione Civile greca, l’Ambasciata puntualizza che «anche per i soggetti non vaccinati che dovessero risultare positivi al tampone PCR di controllo effettuato al termine della quarantena, il periodo di isolamento termina dopo 10 giorni dal prelievo del primo campione positivo».

Per quanto riguarda i soggetti che dovessero contrarre il Covid durante la loro permanenza in Grecia, le tempistiche di isolamento e quarantena sono differenti da quelle previste in caso di positività rilevata tramite il tampone a campione effettuato in fase d’ingresso nel Paese.

In questo caso, le Autorità sanitarie greche hanno previsto l’obbligo di isolamento per almeno 5 giorni. Qualora non vi siano sintomi o i sintomi dopo i cinque giorni – a partire dalla febbre – si riducano, finisce la quarantena. Nel caso in cui la febbre continui senza altri sintomi, è obbligatorio prolungare il proprio periodo di isolamento. Al termine del periodo d’isolamento, è inoltre obbligatorio indossare, per i successivi 5 giorni, una mascherina di tipo N95, KN95 o FFP2, oppure due mascherine (ad esempio chirurgiche) contemporaneamente, sovrapponendole.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: ambatene.esteri.it.

Covid. Chiuso in via precauzionale il Consolato d’Italia a Lugano

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO. DIVENTA SOCIO

Chiuso causa Covid il Consolato Generale d’Italia a Lugano.

«A partire da mercoledì 5 gennaio – spiega la rappresentanza – gli uffici sono temporaneamente chiusi a titolo precauzionale fino a data da destinarsi, secondo quanto previsto dal protocollo Covid».

La sede diplomatica spiega che procederà a sanificare i locali nel rispetto delle norme in vigore e informerà i connazionali della riapertura al termine delle operazioni.

«Tutti gli appuntamenti in programma – la precisazione – sono annullati».

In ogni caso, il personale è reperibile nei giorni lavorativi e negli orari d’ufficio ai recapiti telefonici dei rispettivi servizi.

Per maggiori informazioni: conslugano.esteri.it.

Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Design by DiviMania | Made with ♥ in WordPress