Da sinistra Sandro Pol, Aduo Vio, Oscar De Bona e Riccardo Simonetti.Una cerimonia semplice, ma significativa quella organizzata dall’Uniteis (Unione dei Gelatieri Italiani) per celebrare i suoi 50 anni di attività. Martedì 3 dicembre, al Centro congressi di Longarone fiere, all’interno della MiG, erano presenti centinaia di gelatieri, amici e collaboratori tra cui anche l’Associazione Bellunesi nel Mondo, con la Famiglia Bellunese del Nord Reno Westafalia. Il presidente Uniteis Dario Olivier ha voluto omaggiare il presidente Abm Oscar De Bona, accompagnato dal suo direttore Marco Crepaz, per quanto l’Associazione Bellunesi nel Mondo ha fatto, e continua a fare, a favore dei gelatieri bellunesi e della stessa Uniteis.

«Grazie per tutto quello che avete fatto all’estero per il bene e per lo sviluppo della provincia di Belluno», l’intervento del presidente De Bona: «Per assurdo però siete dimenticati o meglio non viene riconosciuto il vostro valore e siete, per certi aspetti, bastonati quando rientrate in Italia. Invito la politica ad assumersi le proprie responsabilità e il proprio impegno per tutelare una categoria, come quella del gelatiere, che tanto può dare». Nella stessa cerimonia è stato inoltre distribuito un volume “Insieme si vince” dedicato al mezzo secolo di attività dell’Uniteis e che presto sarà inserito nel catalogo della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”.

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress