Appuntamento con il mondo a Belluno. Il capoluogo bellunese ospiterà dal 25 al 28 luglio la Consulta e il Meeting dei veneti nel mondo. L’appuntamento più importante dell’anno in cui verranno affrontate le problematiche e le opportunità dell’emigrazione veneta. Un’emigrazione che ha una storia secolare e che continua ad essere presente, basti pensare ai dati Aire (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) aggiornati al 2018. Quattro giornate intense, che si svolgeranno nella sede della Provincia di Belluno, e che si concluderanno domenica 28 luglio, in Cansiglio, con la “Giornata dei Veneti nel mondo”. Nella giornata di giovedì 25 luglio si apriranno i lavori alle 10.00, a Palazzo Piloni, con il saluto dell’assessore regionale al sociale e alla sanità, con delega ai flussi migratori, Manuela Lanzarin. Lo stesso assessore è presidente della Consulta e sarà supportata dal vice presidente Luciano Alban, presidente della Caves. Alla Consulta, in rappresentanza dell’Abm, parteciperà la vice presidente Patrizia Burigo, mentre per il Meeting dei giovani Veneti nel Mondo, Giulia Francescon.

Il lavori continueranno per l’intera giornata di venerdì 26 luglio, per concludersi sabato 27 a Cibiana di Cadore, con una visita al paese dei murales.

«La Consulta e il Meeting sono l’espressione dei nostri Veneti nel Mondo», sono le parole del presidente Abm Oscar De Bona, «e mi auguro che da questi incontri possano nascere delle critiche costruttive affinché il nostro associazionismo possa essere sempre più supportato dalla Regione Veneto».

Share This
Open chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress