«Fornire uno strumento di visibilità, promuovere la collaborazione tra gli artisti italiani e la scena culturale del paese di residenza, stimolando la produzione di nuove opere che sviluppino il tema della contaminazione e del dialogo tra culture e che prevedano il coinvolgimento di artisti locali». Sono questi gli obiettivi del concorso-premio istituito dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale “Vivo d’arte”. Il premio è riservato ad artisti italiani under 36 residenti stabilmente all’estero. Sono previste due sezioni: una dedicata alle arti performative (musica, teatro, danza contemporanea), l’altra alle arti visive (arti figurative, scultura, video arte).
Il progetto artistico vincitore del premio “arti performative” sarà presentato nell’ambito della 34esima edizione del Romaeuropa Festival, a Roma dal 18 settembre al 24 novembre 2019; la scadenza per candidarsi è fissata al 31 marzo 2019.
Nei prossimi mesi verrà emesso anche il bando per il premio arti visive. In questo caso, l’artista vincitore sarà ospitato per una residenza artistica presso il Museo d’Arte Moderna di Bologna (MAMbo); l’opera realizzata durante il soggiorno in Italia potrà entrare a far parte della Collezione Farnesina di Arte Contemporanea. Per dettagli e maggiori informazioni: www.esteri.it

 

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress