Nel Parlamento svizzero si parlerà italiano. Questa la decisione della nuova presidente del Consiglio nazionale (la Camera bassa del Parlamento elvetico), la ticinese Marina Carobbio Guscetti, che qualche giorno fa a Berna ha annunciato di voler condurre i lavori nella sua lingua madre. E per dimostrare che fa sul serio, ai 246 parlamentari ha fatto distribuire un vademecum con la traduzione dei termini più spesso utilizzati.

Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress