Attivato dal Patronato Inca nel Regno Unito, in collaborazione con l’associazione transnazionale Itaca, uno sportello di aiuto e consulenza sul Settled Status, il nuovo sistema di registrazione obbligatoria per i cittadini europei residenti nel Regno Unito dopo la Brexit.
«La decisione di aprire questo sportello – spiegano i promotori dell’iniziativa – deriva dalla necessità di offrire un sostegno concreto ai cittadini e alle cittadine che si trovano oggi ad averne ancora più bisogno, poiché vedono i loro diritti a rischio. Sostegno e assistenza, dunque, a tutti i migranti italiani ed europei e a tutti i cittadini di Paesi terzi con passaporto europeo. In un momento di confusione e incertezza – prosegue il Patronato – abbiamo preso atto dell’importanza cruciale di aiutare e rassicurare la comunità facendo sentire la nostra presenza con questo tipo di servizi».
Lo sportello “Settled Status” ha aperto ufficialmente il 4 febbraio. In questo mese sarà attivo il 15, 18 e 28 febbraio, dalle 13.30 alle 16.30. Le consulenze possono essere svolte con un appuntamento dal vivo o con appuntamento telefonico. A offrirle, sottolina l’Inca Uk «sono degli esperti che hanno seguito la genesi del Settled Status fin dall’inizio e sono in costante contatto con l’Home Office, la rappresentanza della Commissione Europea a Londra e con le istituzioni italiane».
Vista la grande richiesta, conclude l’Inca, «le consulenze saranno fornite dando precedenza a chi avrà prenotato un appuntamento telefonando allo + 44 (0)207 359 3701 o mandando un’email all’indirizzo settledstatus.incauk@gmail.com».

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress