Inviare nelle università straniere formatori con specifiche competenze didattico-metodologiche nell’insegnamento dell’italiano. Questo l’obiettivo del progetto “Laureati per l’italiano”, promosso dalle università Stranieri di Siena, Roma Tre e Stranieri di Perugia. Il concorso è destinato a laureati magistrali delle università italiane. Tra i requisiti necessari per candidarsi: essere madrelingua italiano, aver maturato un’esperienza di insegnamento della lingua italiana a stranieri documentata per almeno 500 ore, avere una Laurea in una delle seguenti classi:

  • Lm 14 Filologia Moderna
  • Lm 36 Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia
  • Lm 37 Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane
  • Lm 38 Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale
  • Lm 39 Linguistica o classe di laurea vecchio ordinamento equivalente
    (per quanto riguarda le Laurea Magistrali indicate, per l’ammissione dei candidati, si farà riferimento alla tabella ministeriale “Equiparazioni tra lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali”, reperibile in http://attiministeriali.miur.it/UserFiles/3160.pdf).

Non è previsto alcun limite di età per l’accesso alla selezione, anche se in alcune sedi estere potrebbero essere definiti eventuali limiti, in corrispondenza delle leggi locali sul lavoro. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 25 marzo.
Clicca QUI per il testo integrale del bando.

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress