Firmato al Miur l’accordo tra la Repubblica Italiana e la Santa Sede per il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti nelle Istituzioni della formazione superiore dell’Italia e del Vaticano. «L’accordo – ha sottolineato il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti – va a favore degli studenti e del diritto allo studio in entrambi i nostri sistemi formativi, garantisce la riconoscibilità e la spendibilità reciproca dei titoli della formazione superiore, anche per coloro che hanno scelto di svolgere il proprio percorso di studi all’interno di Istituzioni accademiche della Santa Sede che si trovano sul territorio nazionale italiano».
«Andiamo a facilitare le procedure di riconoscimento anche dei titoli accademici non concordatari – le parole del Cardinale Giuseppe Versaldi – in modo da completare il quadro giuridico delle relazioni tra i sistemi formativi dei due Stati e permettere anche agli studenti la prosecuzione degli studi nell’uno o nell’altro sistema».
L’accordo prevede il riconoscimento di tutti i titoli universitari rilasciati dalla Santa Sede, così come avviene per qualsiasi altro Stato sovrano, in base ai principi della Convenzione di Lisbona.

1
×
Ciao, come possiamo aiutarti?
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress