Inaugurato lo scorso 9 maggio a Nova Milano (Farroupilha) il “Museo dell’immigrazione italiana, dell’uva e del vino”. Presenti all’evento anche il console italiano a Porto Alegre, Roberto Bortot, il sindaco Claiton Gonçalves e la deputata nazionale Francis Somensi. L’11 maggio è stata inoltre presentata la prima mostra: al centro la produzione dell’uva moscato nelle città e regioni italiane. «Un modo molto efficace – il commentato di sindaco e console – per tramandare e valorizzare la cultura italiana in Brasile. Queste iniziative – ha sottolineato Bortot – sono importanti per ricordare l’emigrazione italiana in Brasile e per mantenere viva cultura e tradizioni del Bel Paese».

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress