Gesto irrispettoso al monumento all’emigrante di Fonzaso. L’amara sorpresa è stata scoperta da Gianluigi Bazzocco, presidente della Famiglia Ex emigranti di Fonzaso: «Sono profondamente scioccato per quanto accaduto. Un gesto stupido, che va a deridere quelle persone che dall’estero, con grandi sacrifici, hanno fatto il bene del nostro Comune e dell’intera Italia. Chi ha commesso questo gesto sicuramente non sa cosa sia il sacrificio».

Il fatto è accaduto nella notte di ieri. Sulla testa del ragazzo rappresentato nel monumento è stato posizionato un vaso di fiori. «Quel ragazzo esprime il dolore per dover partire da Fonzaso, il dolore per lasciare la sua famiglia – il pensiero di un rammaricato Bazzocco – stiamo attenti! Se a fare questo gesto sono stati i nostri figli o nipoti è preoccupante».

«Non venitemi a dire che è stata una goliardata – conclude sempre il presidente della Famiglia Ex emigranti di Fonzaso – ho il magone ed è grande». Parole di rammarico sono giunte anche dalla Casa madre ABM e dal presidente Oscar De Bona: «Pieno sostegno a Bazzocco e a tutta la comunità di Fonzaso. Gesti come questi devono essere puniti, chiunque siano i responsabili. La figura dell’emigrante non deve essere derisa, ma valorizzata e soprattutto non dimenticata».

Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress