Domenica 5 agosto, nel meraviglioso bosco del Cansiglio, in località Tiriton, il gruppo Alpini Spert-Cansiglio ha organizzato la Trentanovesima Festa di Sant Antonio Tiriton.
Come da programma, alle 11 il corteo dei presenti si è mosso in direzione della chiesetta del Santo, con in testa la banda di Farra,
Presenti con i propri gagliardetti, quattordici sezioni Alpine, l’Abvs, la Famiglia Bellunese del Nord-Reno-Westfalia (Germania), la Famiglia Ex Emigranti dell’Alpago e i Paracadutisti Alpago.
Tra le autorità, l’ex Prefetto di Trento, Dott. Francesco Squarcina, il consigliere provinciale Giorgio Schizzi e il sindaco di Alpago Umberto Soccal. Gradita la presenza dei famigliari di Costantino Sforza, giovane sergente di cavalleria morto a Tiriton il 31 ottobre 1918, durante uno scontro con l’esercito Austriaco.
Dopo la Messa, celebrata dal parroco don Ezio Del Favero, il tradizionale pranzo degli Alpini, con pastasciutta, pastin, costicine, acqua e vino.
(Vincenzo Mazzariol)

Alpini

Alcuni partecipanti alla festa, con i gagliardetti delle Famiglie dell’Alpago e del Nord-Reno-Westfalia

 

Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress