Il Consolato generale d’Italia a Chongqing (Cina) comunica sul proprio sito che «dal 1° gennaio 2019, nella Provincia del Sichuan entrerà in vigore il nuovo regolamento sul transito di 144 ore senza visto. I passeggeri di 53 Paesi del mondo, tra cui l’Italia, in transito dall’aeroporto di Chengdu e diretti verso un Paese terzo, potranno trattenersi nella città di Chengdu per 144 ore senza bisogno di visto. Per godere di tale agevolazione – sottolinea il Consolato – all’arrivo all’aeroporto di Chengdu occorre presentare la seguente documentazione:

  • passaporto con validità di almeno tre mesi dalla data di ingresso in Cina;
  • biglietto aereo per un Paese terzo;
  • visto per il Paese terzo di destinazione (ove richiesto).

La stessa misura è stata adottata anche dalla Provincia dello Yunnan, e permetterà di trattenersi nella città di Kunming per 144 ore senza bisogno di visto, presentando all’aeroporto di Kunming la stessa documentazione descritta in precedenza.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito: www.travelchinaguide.com

1
×
Ciao, come possiamo aiutarti?
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress