Premi Architetto Italiano e Giovane talento dell’Architettura 2018. Candidature entro il 28 settembre

ArchitetturaScadono il 28 settembre i termini per candidarsi ai premi Architetto Italiano e Giovane talento dell’Architettura 2018.
L’edizione di quest’anno è promossa dal Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, in collaborazione con la rete degli Ordini provinciali degli Architetti.
Le domande di partecipazione possono riguardare opere progettate da architetti italiani, realizzate in Italia o all’estero e ultimate a partire dal 1° gennaio 2014.
La consegna dei riconoscimenti avverrà il 16 novembre, durante la Festa dell’Architetto che si terrà presso Ca’ Giustinian, sede della Biennale di Venezia, in occasione della chiusura della 16^ Mostra di Architettura.

Il Bando completo è disponibile al sito: www.professionearchitetto.it

Bando 2018 per il Servizio civile universale.Domande entro il 28 settembre

Servizio civile universaleÈ stato pubblicato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il Bando 2018 del servizio civile universale.
In totale, sono 53.363 i posti disponibili per giovani tra i 18 e 28 anni. 5.408 i progetti che verranno realizzati tra il 2018 e il 2019 sia in Italia che all’estero. Proprio per quel che riguarda quest’ultimo aspetto, le iniziative al di fuori dei confini nazionali sono 94 e vedranno impegnati 805 volontari.
La scadenza per presentare le domande di partecipazione è fissata al 28 settembre 2018.

I bandi sono disponibili sul sito www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it

CNR: borsa di studio all’Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale di Porano

borsa di studio
Scade il 23 agosto il bando del CNR per una borsa di studio finalizzata a ricerche nel campo delle “Scienze dell’ambiente” e delle “Scienze dell’architettura” presso la sede di Porano (Terni) dell’Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale.
Di seguito i requisiti per candidarsi alla selezione:

  • essere in possesso della laurea secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure la Laurea Specialistica/Magistrale. Sono ammessi anche i candidati che abbiano conseguito la laurea presso un’Università straniera, purché dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca;
  • non aver compiuto il trentacinquesimo anno di età;
  • dimostrare la conoscenza della lingua inglese.

Non sono ammessi alla partecipazione i professori universitari di I e II fascia e categorie equiparate, nè i ricercatori universitari e del CNR ed altri pubblici dipendenti.
Può invece partecipare il personale insegnante della scuola media secondaria di ruolo.

Per il bando completo clicca QUI

“Conti dormienti”. A novembre scade l’esigibilità delle somme non movimentate da vent’anni

C’è tempo fino a novembre per richiedere le somme dei cosiddetti “conti dormienti” confluite nel Fondo Rapporto Dormienti. Lo comunica il Ministero dell’Economia e delle Finanze.
«Al Fondo affluiscono – sottolinea il Mef – le somme inutilizzate relative a strumenti di natura bancaria e finanziaria, di importo non inferiore a 100 euro, non più movimentati dal titolare del rapporto o da suoi delegati per un tempo ininterrotto di 10 anni decorrenti dalla data di libera disponibilità delle somme». Rientrano pertanto nella categoria dei “conti dormienti”: depositi di denaro, libretti di risparmio (bancari e postali), conti correnti bancari e postali, azioni, obbligazioni, certificati di deposito, fondi d’investimento e assegni circolari non riscossi entro il termine di prescrizione.
«Il termine di prescrizione – spiega ancora il Ministero – si applica trascorsi 10 anni da quando le somme, precedentemente non movimentate per altri 10 anni, sono state trasferite al Fondo, fatta eccezione per gli assegni circolari che hanno termini diversi di prescrizione. Si tratta in pratica di somme mai movimentate per 20 anni, per le quali il Ministero dell’Economia e delle Finanze ritiene comunque opportuno invitare ad effettuare una verifica puntuale sull’esistenza di “conti dormienti” intestati a proprio nome o a nome di familiari di cui possano risultare eredi, al fine di inoltrare, nel caso, domanda di rimborso in tempo utile.
La banca dati è raggiungibile all’indirizzo: consap.it/servizi-economia/fondo-rapporti-dormienti, selezionando l’opzione “cerca rapporto dormiente”.
Eventuali domande di rimborso possono essere presentate a Consap Spa:

  • per via telematica, tramite Portale Unico (portale.consap.it/),
  • a mezzo Raccomandata a/r,
  • tramite Raccomandata a mano presso la sede della società (Via Yser, 14, 00198 Roma RM).

«Suggerisco ai connazionali residenti all’estero che hanno un conto o un libretto loro intestato in Italia, o che ritengono di averne ereditato uno, non attivo da molti anni – scrive la senatrice Pd eletta nella circoscrizione Estero-Europa Laura Garavini – di mettersi in contatto con la propria banca o con l’ufficio postale di riferimento».

Cuba. Da settembre i corsi di italiano della Dante: iscrizioni dal 13 al 17 agosto

Corsi di lingua italianaInizieranno il 3 settembre i nuovi corsi di lingua italiana organizzati dal Comitato de L’Avana della scuola Dante Alighieri. A comunicarlo, sul proprio sito, è l’Ambasciata d’Italia nella capitale cubana. I moduli di iscrizione saranno disponibili dal 13 al 17 agosto. Gli interessati avranno tempo fino al 22 agosto per presentare le domande di partecipazione, che dovranno contenere:

  • Una foto formato tessera;
  • titolo di studio in originale e fotocopia;
  • lettera di motivazione per lo studio della lingua italiana.

Il 17 e il 23 agosto verranno effettuati gli esami per l’attribuzione dei livelli linguistici, dopodiché, l’elenco degli studenti ammessi verrà pubblicato il 29 agosto.
Sono tre i corsi proposti:

  • Corso di italiano per bambini, destinato a bambini maggiori di 7 anni, italiani e non, interessati a migliorare la lingua italiana, parlata, letta e scritta.
  • Corso per “viaggiatori”: destinato agli studenti che abbiano in programma di viaggiare in Italia, per motivi di turismo, lavoro o per visitare i propri familiari.
  • Corso di lingua spagnola per italiani, della durata di quattro mesi a partire da settembre, con lezioni due volte a settimana.

Le Commissioni permanenti di Camera e Senato

Formalizzata ieri, da Camera e Senato, la costituzione delle Commissioni permanenti, con l’elezione dei presidenti, dei vicepresidenti e dei segretari.
Alla Camera eletti anche due bellunesi: Roger De Menech, del Pd, è uno dei due vicepresidenti della Commissione Difesa, insieme a Marica Fantuz. Alla Commissione Agricoltura, segretario assieme a Carmelo Lo Monte il sindaco di Calalzo Luca De Carlo (Fratelli d’Italia).
Per quel che riguarda gli eletti all’estero – 12 alla Camera e 6 al Senato – questa la situazione.
Alla Camera: in Commissione Affari Esteri: Simone Billi (Lega), Mario Borghese (Misto-Maie), Luis Roberto Di San Martino Lorenzato di Ivrea (Lega), Fucsia Fitzgerald Nissoli (FI) e Francesca La Marca (Pd).
In Commissione Difesa Nicola Carè (Pd), in Commissione Finanze Massimo Ungaro (Pd) ed Eugenio Sangregorio (Usei – Noi con l’Italia), in Commissione Cultura Alessandro Fusacchia (+Europa). Infine, sempre per quel che riguarda Montecitorio: Fausto Longo (Misto) è stato assegnato alle Attività produttive, Angela Schirò (Pd) agli Affari sociali ed Elisa Siragusa (M5S) alla Commissione Lavoro.
Al Senato, oltre a Ricardo Merlo che è stato nominato sottosegretario, Francesco Giacobbe (Pd) sarà in Commissione Esteri, Laura Garavini (Pd) alla Difesa, Raffaele Fantetti (Fi) alla Commissione bilancio, dove ricoprirà il ruolo di segretario. In Commissione istruzione e cultura Francesca Alderisi (Fi). Assegnato infine alla Commissione Industria Adriano Cario (Misto Maie).

Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress