412. Incontro in Abm per organizzare a Belluno la giornata del dialogo cristiano-islamico

«Le stragi compiute in questi ultimi anni in diverse città europee, hanno incrementato la paura e la diffidenza nei confronti dei musulmani, in gran parte di origine straniera. Sommando l’islam all’immigrazione, i partiti e i movimenti ultranazionalisti e xenofobi sono riusciti ad incrementare il proprio consenso popolare, focalizzando la loro propaganda politica sulla presunta minaccia che incomberebbe sull’identità culturale e religiosa dell’Europa, rappresentata come “bianca” e “giudaico-cristiana”», così esordisce l’appello lanciato dai promotori della Giornata ecumenica del dialogo cristiano islamico che, anche quest’anno, sarà celebrata il 27 ottobre, una data simbolica scelta per ricordare l’incontro delle religioni per la pace di Assisi, fortemente voluto da Giovanni Paolo II nel 1986.

Anche la Diocesi di Belluno-Feltre, diversi gruppi religiosi e altrettante associazioni sensibili a queste tematiche si stanno preparando per organizzare in provincia di Belluno questa giornata.

Presente anche l’Associazione Bellunesi nel Mondo e, a tal proposito, proprio nella sede Abm, venerdì 28 settembre si è tenuto un incontro preparativo. Per l’Associazione erano presenti il consigliere Angelo Paganin e il direttore Marco Crepaz. Numerosi gli interventi e le proposte del sottotitolo da dare a questa XVII edizione, che non si fermerà con il classico convegno del 27 ottobre, ma vuole proseguire lungo tutto il 2018/2019 con diverse iniziative: mostre, libri e laboratori didattici. A tal proposito l’Abm metterà a disposizione Radio ABM e il MiM Belluno.

411. A Radio ABM Serena Tronto, curatrice dell’evento Shieri Shalom

Venerdì 21 settembre a Dentro la Notizia, intervista a Serena Tronto, curatrice dell’evento Shieri Shalom, che si terrà sabato 22 settembre alle 18 al palazzo Delle Contesse di Mel. Concerto ebraico e mostra di pittura con esposizione di opere ispirate al concerto. Dentro la notizia va in onda alle 00.15 – 6.10 – 13.15 – 21.15 (ora locale italiana). Radio ABM si può ascoltare dal seguente link: www.bellunesinelmondo.it/radio-abm o scaricando l’app RADIO ABM sul proprio smartphone o tablet.

410. Gelatieri, minatori, molete, careghete e Dolomiti. Sono i protagonisti della mostra

“Straordinaria bellezza. Le Dolomiti e i suoi emigranti”. Questo il titolo della mostra che l’Associazione Bellunesi nel Mondo e l’Associazione Trentini nel mondo, con il fondamentale supporto della Fondazione Dolomiti Unesco, il Consolato Generale onorario di Romania e il Muse, inaugureranno sabato 29 settembre alle ore 11 al Muzeul Ţării Crişurilor di Oradea, Romania. Saranno installate delle gigantografie delle Dolomiti, le montagne più belle del mondo, ma anche una storica macchina del gelato della fine dell’Ottocento, una serie di costumi bellunesi e trentini con numerosi oggetti dell’emigrazione storica e pannelli descrittivi.

Per l’occasione sono state invitate le comunità del territorio dolomitico presenti in Romania.

409. Jacopo Massaro, sindaco del Comune di Belluno, protagonista della prossima puntata di “Una voce delle Dolomiti”, la rubrica di Radio ABM

Bando periferia, museo Fulcis, Nevegàl. Di questo e di molto altro si parlerà nella puntata di lunedì 24 settembre della rubrica di Radio ABM “Una voce delle Dolomiti”.

Protagonista Jacopo Massaro, primo cittadino del comune di Belluno, al suo secondo mandato. La puntata andrà in onda alle 3.00, 11.30, 18.00 e 23.30 (ora locale italiana) attraverso lo streaming di Radio ABM: www.bellunesinelmondo.it/radio-abm o scaricando direttamente l’App di Radio ABM dal proprio smartphone/tablet.

408. Il 25 settembre a Palazzo Balbi la firma dell’accordo tra Regione Veneto, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e Associazioni venete in emigrazione per portare la storia dell’emigrazione veneta nelle scuole

Tutto è pronto per firmare l’accordo, DGR nr. 704 del 21 maggio 2018, tra la Regione Veneto, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e le Associazioni venete in emigrazione. L’appuntamento è fissato alle ore 12.30 di martedì 25 settembre a Palazzo Balbi. Saranno presenti tutte le Associazioni che hanno promosso questo accordo ovvero Veneti nel Mondo, Unione dei Triveneti nel Mondo, Associazione Nazionale Emigrati ed ex emigrati in Australia e Americhe, Bellunesi nel Mondo, Trevisani nel Mondo, Veronesi nel Mondo, Vicentini nel Mondo. «Per il nostro associazionismo questo è un traguardo – il commento del presidente Abm Oscar De Bona, ma anche l’inizio di un percorso che ha l’obiettivo di portare nelle scuole venete la storia della nostra emigrazione. Il Veneto è una terra di emigranti e continua ad esserlo». L’augurio è dopo la firma la Regione Veneto possa sostenere con un contributo ad hoc questa iniziativa.

407. La Famiglia Bellunese di Erechim incontra il consigliere del Comune di Belluno De Biasi per avviare un patto di amicizia con il capoluogo provinciale

Voglia di “amicizia” tra il Brasile e Belluno. Un incontro proficuo quello organizzato dall’Associazione Bellunesi nel Mondo tra la presidente della Famiglia Bellunese di Erechim (Brasile) Gertrudes Reolon e il consigliere del Comune di Belluno Francesca De Biasi. L’incontro si è tenuto sabato 15 settembre nella sala riunioni Abm in via Cavour. Dopo i saluti del presidente Oscar De Bona e la presentazione della comitiva, guidata dalla Reolon, da parte del vice presidente Rino Budel, la parola è passata al consigliere De Biasi: «A nome dell’amministrazione comunale di Belluno è un onore essere qui presente e sarà un piacere portare al sindaco Massaro la proposta di avviare un patto di amicizia con la vostra città in cui il 60% ha radici bellunesi». Un patto di amicizia che, come messo in evidenza dalla De Biasi, non deve nascere solo da esigenze di scambi economici, ma dalla consapevolezza di condividere un forte legame e una cultura millenaria.

Il gruppo brasiliano era composto da diversi imprenditori e appassionati della lingua italiana, tanto che la stessa Reolon è presidente della Fainors, un’associazione che promuove la cultura e l’italiano.

Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress