Val BellunaSergio De Costa è da molti anni residente a Marchin, in Belgio, paese della Vallonia ora gemellato con Mel, dove suo padre Virginio si recò a lavorare nel dopoguerra. Sergio è iscritto all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) e fino ad oggi ha sempre mantenuto la cittadinanza italiana. Sul nuovo comune della Sinistra Piave questo è il suo pensiero: «Da un punto di vista affettivo ho dei legami e dei ricordi con tutti e tre i comuni che oggi si sono fusi per dare vita al nuovo e più grande comune di Borgo Valbelluna. Mio padre ha vissuto la sua infanzia nel territorio di Trichiana dove i miei nonni facevano i contadini. Io sono della frazione di Bardies di Mel, dove ha origine la mia famiglia, vicinissima a Lentiai: bastava attraversare il ponte sul torrente Rimonta per cambiare comune. Pertanto posso dire che mi sento parte di questo vasto territorio che ora si è unito! In Belgio la fusione dei comuni  è vecchia di oltre quaranta anni. Il primo gennaio 1977 il Paese passò dai 2359 comuni di allora agli attuali 596. Probabilmente ora nella popolazione dei tre comuni della Sinistra Piave bellunese c’è un misto di sentimenti di soddisfazione e di paura di perdita di un’identità propria. Certamente ognuno ha i suoi diretti interessi nel proprio comune, ma io direi anche di più nella sua frazione e più precisamente nel suo quartiere che condivide con  famiglia e vicini. Non dobbiamo però rinchiuderci in noi stessi, perché allargare i nostri orizzonti ci porterà nuovi benefici! Mettere in comune l’acquisto di mezzi utili permetterà non solo di diminuire le spese, ma anche di liberare risorse per altri progetti. La nuova entità che ora si è creata è rappresentativa di una comunità più larga e di una popolazione più importante. Essa avrà più peso a livello provinciale e del territorio regionale. Penso comunque che la dinamica scaturirà sempre dalle iniziative locali e della creativita dei cittadini. Per tutto questo io ci credo e mi piace il nome Borgo Valbelluna!».

Sergio Cugnach

1
Ciao, come possiamo aiutarti?
Powered by
Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress