Istituito alla Commissione Esteri il Comitato permanente Italiani nel mondo e promozione del Sistema Paese

Nella seduta del 5 dicembre scorso la Commissione Affari esteri della Camera dei Deputati ha approvato all’unanimità l’istituzione di quattro Comitati permanenti, tra cui il Comitato permanente Italiani nel mondo e promozione del Sistema Paese. Il Comitato, che ha finalità di tipo istruttorio e conoscitivo, soprattutto con riferimento allo svolgimento di indagini conoscitive, sarà composto da gruppi strutturati in misura tale da consentire un rapporto tra maggioranza e opposizione analogo a quello della Commissione. Nello specifico: 15 membri per il gruppo del Movimento 5 Stelle, 9 per il gruppo della Lega, 8 per il gruppo del Partito Democratico, 8 per il gruppo di Forza Italia, 2 per il gruppo di Fratelli d’Italia, 1 per il gruppo Liberi e Uguali e 2 per il gruppo Misto.

Australia. Nuovo visto per genitori e nonni

Italiani in Australia«Il governo introdurrà il nuovo Temporary Sponsored Parent visa che permetterà a genitori e nonni di avere un nuovo percorso per ricongiungersi con le proprie famiglie residenti in Australia». Ne danno notizia Carlo Oreglia e Davide Schiappapietra tramite “Sbs Italian”, lo Special Broadcasting Service che trasmette in italiano programmi radiotelevisivi in tutta l’Australia. «Sarà possibile iniziare a presentare le domande per il visto Temporary Sponsored Parent nella prima metà del 2019, ma per ora non c’è un vero e proprio testo di legge che regoli il visto – precisano Oreglia e Schiappapietra, che aggiungono – quello che è stato fatto è semplicemente una legge su questioni pertinenti ai visti famigliari nella quale è stato anche inserito, e quindi semplicemente nominato, questo visto temporaneo per genitori, che fa presagire che la legge vera e propria sarà presentata in tempi brevi. Il Ministro dell’immigrazione, David Coleman, ha dichiarato che a metà del 2019 dovrebbe essere tutto pronto».
Sempre secondo quanto riportato da Sbs, il nuovo visto prevederà l’obbligo per genitori o nonni di avere uno “sponsor”, quindi dei figli o nipoti che si assumano la responsabilità di coprire le spese mediche dei parenti quando si trovano in Australia. Inoltre, il permesso riguarderà esclusivamente i residenti permanenti o i cittadini australiani, e non verrà rilasciato a genitori e nonni di chi ha un visto temporaneo. «Bisogna però capire se questo si applicherà anche a chi proviene da un paese, come l’Italia, che ha accordi di reciprocità con l’Australia per quanto riguarda le coperture sanitarie. Come sappiamo, gli Italiani che arrivano in Australia ricevono infatti la copertura sanitaria Medicare per i primi sei mesi di soggiorno».

Fusione dei comuni: il 16 dicembre 26 realtà venete al voto

Fusione dei ComuniDomenica 16 dicembre i cittadini di 26 comuni del Veneto saranno chiamati ad esprimersi sulla fusione di altrettante realtà amministrative. Dal voto potrebbero nascere 10 nuovi comuni. I referendum riguarderanno cinque province e coinvolgono 77.464 elettori. Si tratta della più rilevante tornata referendaria dal 1995 ad oggi.
Per queste consultazioni non è previsto nessun quorum e la fusione sarà approvata se sarà raggiunta la maggioranza dei voti favorevoli. Alla consultazione potranno partecipare anche i cittadini italiani residenti all’estero e regolarmente iscritti all’Aire. Per esprimere il proprio voto dovranno recarsi presso il Comune di iscrizione nelle liste elettorali in Italia.

I referendum riguarderanno:

a Belluno:
Mel, Lentiai e Trichiana.
A Rovigo:
Frassinelle Polesine e Polesella.
A Vicenza:
Mason Vicentino e Molvena;
Carrè e Chiuppano;
Cismon del Grappa, Valstagna, San Nazario, Campolongo sul Brenta e Solagna;
Conco e Lusiana;
Longare, Castegnero e Nanto.
A Treviso:
Crespano del Grappa e Paderno del Grappa.
A Padova:
Cartura, Conselve e Terrassa Padovana;
Castelbaldo e Masi.

518. “Talk about”. Il nuovo programma di Radio ABM a cura di Angelo Angelosante

Negli studi di Radio ABM è arrivato Angelo Angelosante, giovane studente bellunese con una grande passione proprio per la radio. A tal proposito ha ideato un nuovo programma culturale dal titolo “Talk about”, in onda su Radio ABM tutti i martedì e venerdì alle 16.00 e alle 21.30 (ora locale italiana). «Il mio programma riguarderà fatti e personaggi della provincia di Belluno», annuncia Angelosante, «intervisterò giovani e meno giovani e non mancheranno le curiosità».

Radio ABM si può ascoltare dal seguente link: www.bellunesinelmondo.it/radio-abm o scaricando l’app dal proprio smartphone/tablet

517. “Racconti per tutti”. Il nuovo programma di Radio ABM a cura di Pierceleste Marchetti

Non poteva mancare a Radio ABM, la webradio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, un programma dedicato alla lettura di racconti di narrativa. Ci ha pensato Pierceleste Marchetti, già presidente della Famiglia Bellunese del Lussemburgo, che da domenica 9 dicembre curerà “Racconti per tutti”, un programma dedicato alla lettura di racconti riferiti alla fantasia, alla storia dell’emigrazione e della provincia di Belluno.

«Sono felice di supportare Radio ABM», le parole di Pierceleste Marchetti, «e mi auguro che i miei racconti possano regalare dei momenti di piacere agli ascoltatori della nostra webradio».

“Racconti per tutti” andrà in onda tutte le domeniche con i seguenti orari: 9.30 e 21.30.

Radio ABM si può ascoltare dal seguente link: www.bellunesinelmondo.it/radio-abm o scaricando l’app dal proprio smartphone/tablet

Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress