La città di Belluno avrà un nuovo defibrillatore. La notizia arriva dalla Famiglia Bellunese di Lugano che, in occasione del suo 50.mo anniversario, ha deciso di donare questo importante strumento alla comunità bellunese. Un ulteriore gesto di generosità da parte dei nostri emigranti verso la loro terra.

L’idea è di posizionare il defibrillatore all‘ingresso della sede dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, in via Cavour 3. Zona in cui vi è un grande movimento di persone, sia per la presenza del MiM Belluno – Museo interattivo delle Migrazioni e della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”, ma anche perché è la principale via di accesso al centro di Belluno.

La scelta è stata fatta al Direttivo di agosto della Famiglia Bellunese di Lugano, guidata dal presidente Severino Malacarne, riunitosi per gli ultimi dettagli in vista dei festeggiamenti del 50.mo anniversario in programma nella giornata di sabato 13 ottobre 2018.

«Ringrazio la Famiglia Bellunese di Lugano – il commento del presidente ABM Oscar De Bona – per questo importante dono alla comunità bellunese. I nostri emigranti hanno davvero a cuore la loro terra e questa è un’ulteriore risposta di generosità».

E’ stata già inviata la richiesta di installazione al Comune di Belluno. Una volta ottenuta l’autorizzazione il defibrillatore sarà acquistato e installato.

Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress