Domenica 27 gennaio il Comitato frazionale di Soccher guidato da Luana Soligo, ha organizzato l’annuale e sentita festa dell’Esempon nel ricordo di quanti, prima di partire per i lavori stagionali, si ritrovavano per un momento di condivisione religiosa e fraterna.La Santa Messa nella chiesa di San Giacomo è stata celebrata da don Gino Dal Borgo che ha ricordato, durante l’omelia, il padre emigrante in Francia a soli 16 anni. Successivamente ha avuto luogo il pranzo presso la sala della Cooperativa.Assieme a un nutrito numero di persone, erano presenti le Famiglie ex emigranti di Ponte nelle Alpi, del Longaronese e del Nord Reno Westfalia oltre alla storica associazione “della Bandiera” dell’Oltrardo. Hanno preso la parola il Sindaco di Ponte Nelle Alpi Paolo Vendramini, il  parroco don Giuseppe De Biasio e la vicepresidente Abm Patrizia Burigo. Oltre a ringraziare gli organizzatori, tutti hanno sottolineato il valore dell’incontro, teso a rinsaldare il sentimento d’appartenenza alla comunità e importante momento di aggregazione nel ricordo di quanti migravano per lavoro lungo le vie del mondo.La giornata di festa si è quindi conclusa con la tradizionale tombola.

Share This
Design by Alfred Team | Made with ♥ in WordPress